Gli scarafaggi sono uno di quegli insetti che non vorresti affatto incontrare a casa. Ancora peggio, a volte possono “volare” e nascondersi in casa tua. Tuttavia, nulla è fatale. Esistono modi semplici e naturali per sbarazzarsi di questi parassiti notturni. Rivediamoli.

Sapevi che alcuni scarafaggi possono eventualmente sviluppare resistenza agli insetticidi? I tuoi capelli si sono sicuramente rizzati a questa idea e ti stai chiedendo cosa può eliminarli: i seguenti repellenti naturali sono lì per porvi rimedio . 

1. Acido borico

Questo prodotto è un modo riconosciuto per sbarazzarsi degli scarafaggi. Ecco come usarlo:

  • Mescolare 3 cucchiaini di acido borico, 3 cucchiaini di zucchero e 3 cucchiaini di acqua;
  • Versare il composto in più tazze senza mettere il coperchio;
  • Metteteli in punti strategici dove gli scarafaggi sono abituati a passare, soprattutto agli angoli delle vostre finestre. Vale a dire, gli scarafaggi saltano più di quanto “volano” e vanno in aria solo quando cercano di allontanarsi da un problema. 

Questa soluzione li respingerà, ma assicurati di usare il prodotto con cautela controllando bambini e animali domestici. 

2. Bicarbonato di sodio e zucchero

Molto utile per le faccende domestiche, il bicarbonato è anche il tuo alleato nella lotta contro gli scarafaggi. Per utilizzare questa soluzione, attenersi alla seguente procedura:

  • Mescolare una tazza di zucchero con la stessa quantità di bicarbonato di sodio;
  • Mescolate i due ingredienti e distribuite il composto in contenitori, soprattutto negli angoli caldi e umidi della vostra casa. 

Attratte dallo zucchero, le creature ingeriranno il preparato, che favorirà la loro eliminazione grazie al bicarbonato. 

3. Lavanda e alloro

Per utilizzare questa soluzione, attenersi alla seguente procedura:

  • Schiacciare la lavanda e le foglie di alloro;
  • Disporli nelle aree in cui si trovano gli scarafaggi.

Questo può avvenire in corrispondenza di porte, finestre, in buche e in tutti gli spazi atti a favorire la formazione di un nido. Nota che l’alloro è una pianta particolarmente efficace per cacciare gli scarafaggi da casa tua.

fuitedeau

Verificare la presenza di perdite d’acqua – Fonte: Animalaxy

Assicurati che non abbiano posti dove nascondersi

Le scatole di cartone e le carte sono eccellenti terreni di riproduzione per gli scarafaggi. Se hai diverse scatole in casa, considera di metterle attraverso la scatola di decomposizione e riciclaggio in modo da non far vivere lì queste bestie ripugnanti. È perché gli scarafaggi amano i luoghi bui che li infestano.

Identifica anche le aree della tua casa dove ci sono crepe o aperture in modo da poterle sigillare in seguito. In questo modo gli insetti saranno costretti a rivelarsi al di fuori delle loro zone sicure. La loro eliminazione sarà quindi molto più semplice. 

Puoi anche verificare se altri rimedi  naturali per gli scarafaggi funzioneranno per te.

La pulizia, chiave essenziale per evitarli

Amanti dell’umidità e dei luoghi bui, gli scarafaggi tendono a nascondersi nelle cucine e a proliferare lì. Attratti dal cibo, possono finire in scatole mal chiuse o in un bidone della spazzatura alla ricerca di rifiuti alimentari. Per questo motivo è fondamentale fare in modo che nulla rimanga in giro in questa stanza conservando adeguatamente tutti gli alimenti. Può anche essere utile verificare di non avere perdite d’acqua. Questi parassiti fanno affidamento su questa fonte di sopravvivenza per rimanere a casa tua. Inoltre, lavare i piatti prima di andare a letto e svuotare i bidoni della spazzatura è il modo migliore per assicurarti di averli tagliati.