Che ne dici di dirglielo con i fiori? Sublimi e colorate, le orchidee sono i fiori perfetti per l’occasione. Queste bellissime piante hanno un simbolismo molto forte poiché rappresentano forza, bellezza, amore e lusso. Tuttavia, questi ultimi possono appassire rapidamente ed è importante prendersene cura. Ma non siate tristi se svaniscono poiché ci sono 3 consigli semplici ed efficaci per farli rivivere velocemente. Qualcosa per portare un tocco di vita al tuo interno.

È terapeutico avere dei bei fiori in casa. Vederle sbocciare in un bel vaso colora la tua vita quotidiana e le orchidee emanano un profumo sottile e delicato nella tua casa. Se per disgrazia dovessero appassire, ci sono consigli radicali per dare loro una seconda vita. Scopri come proteggerli e farli sbocciare magnificamente.

Un fiore sublime

È una delle piante più richieste dal fiorista perché sprigiona un profumo che da tempo ispira i creatori di flaconi. Questo fiore fragile con bei colori è piacevole da avere a casa e trasmette un’immagine di bellezza e forza. Aneddoto storico: Nell’antica Grecia le donne erano convinte che se il padre del nascituro avesse mangiato tuberi grandi e nuovi, quest’ultimo sarebbe stato un maschio. Al contrario, se la madre si nutre di bambini, aspetterebbe una femmina.

Questa pianta offre anche il loro quattordicesimo anniversario  di matrimonio . Un fiore dunque, dai molteplici simboli che ha ancora un brillante futuro davanti a sé. Solo che rimane fragile e richiede cure precise per mantenerlo in vita. Generare nuovi germogli e farli fiorire continuamente è una sfida difficile che 3 consigli semplici ed efficaci possono aiutare.

Come posso dare una seconda vita alle mie orchidee?

Dar loro da mangiare! Molti di noi dimenticano di annaffiare le piante. Tuttavia, quest’ultimo ha bisogno di molta più acqua di quanto pensi. Cambia l’acqua nel tuo vaso ogni due giorni e dai alle tue bellissime orchidee del fertilizzante liquido ogni due settimane.

Prendi uno ricco di fosforo e potassio dal tuo vivaio. Quando questi fiori sbocciano, smetti di dar loro da mangiare e diminuisci la frequenza di idratazione. Una pausa che permette di assistere alla nascita di nuovi germogli.

C’era luce!

Se i fiori hanno bisogno di acqua per vivere, anche il sole è vitale per tutte le piante. Il sole autunnale è l’ideale per queste meraviglie perché i raggi sono dolci e trasmettono l’energia per far fiorire la  pianta . Quindi scegli questa stagione per invitarli a casa tua e puoi persino portarli fuori.

Crea uno shock termico

Lo shock termico comporta l’esposizione delle tue bellissime orchidee a due climi diversi, caldo e freddo. A differenza di altri fiori, quest’ultimo non li fa appassire ma anzi li aiuta a fiorire. Questo aiuterà anche nella crescita di nuovi steli. Quando sono 15 gradi, puoi togliere la tua melma tutto il giorno.

Quando scende la sera, portali dentro e ripeti questo gesto per 15 giorni. Solo, è importante fare attenzione a non esporre queste piante sublimi al calore, compreso il riscaldamento. Tuttavia, se la temperatura in casa supera i 20°C, riponili in luoghi freschi. Gesti base per mantenere queste piante il più a lungo possibile in casa.

Un pezzo di felicità a casa

Se le virtù del giardinaggio sono stabilite da un punto di vista psicologico, avere fiori al proprio interno è anche un modo per prendersi cura di sé. La bellezza è importante per stare bene a casa e ci permette anche di esprimere la nostra creatività con composizioni floreali che puoi adattare ai tuoi gusti.

Ciascuno dei fiori porta un simbolismo.

La rosa, ad esempio, traduce amore e passione. L’ortensia può significare gratitudine e riconoscimento. L’iride, d’altra parte, porta un senso di saggezza, coraggio e speranza. Regalare e ricevere fiori è anche un atto relazionale che stringe forti legami tra chi li scambia. Sapevi che la peonia, ad esempio, potrebbe connotare romanticismo o rimpianto? Ambivalenze che puoi tradurre con queste meraviglie della natura che non smettono mai di affascinarci.