Hai mai sentito parlare di idroponica o idroponica, è una forma di coltivazione il cui substrato è l’acqua. Immagina quanto saranno belli i tuoi vasi in vetro preferiti con diverse piante, in questo modo potrai decorare la tua casa non solo con le piante ma anche con i contenitori che le contengono.

Una volta scelto il contenitore, non ci resta che fare un giro nel simpatico vivaio e acquistare del concime liquido per dare nutrimento alla nostra pianta. Chiedi anche dell’argilla espansiva, alcune piante avranno bisogno di un piccolo substrato per mantenere le loro radici sostenute.

Le radici assorbiranno molto facilmente i nutrienti attraverso l’acqua e diventeranno vigorose in breve tempo. Non vi dico nemmeno la comodità di poter fare un viaggio e non doversi preoccupare di annaffiare le piante. Se sei un viaggiatore nel cuore, questa è una soluzione per mantenere le tue piante belle senza rischi. Non mi dilungo più, annota queste piante ideali per l’acqua e avvia la tua coltura idroponica .

 

1- Bambù fortunato

Riconoscerai subito questa pianta, il suo stelo a spirale darà un tocco chic alla tua casa. Lucky Bamboo ama molto la luce ma non il sole diretto, che potrebbe bruciarne le foglie. Posiziona delle pietre sul fondo del contenitore per consentire alle radici di aderire e dare stabilità alla pianta. Ora non resta che sorprendervi con il verde delle sue foglie che metterà in risalto i vostri spazi preferiti.

2-Pothos

Questa nota pianta è un ottimo depuratore degli ambienti, assorbe le tossine, eliminando dall’atmosfera le tossine che danneggiano la nostra salute e quella dell’ambiente. Ama i luoghi semioscuri, il che la rende la pianta ideale per i bagni. Diventa davvero un oggetto che riempie di vita e freschezza quello spazio che di solito appare così spento.

3-filodendro

Il filodendro rampicante è quello che meglio si adatta alla crescita in acqua, un bel modo per decorarlo è guidarlo attraverso il muro di casa tua. È un’altra delle piante che non ha bisogno del sole diretto per vivere, le sue foglie a forma di cuore ti faranno innamorare. Consiglio di potare le foglie morte per prevenire la putrefazione e avrai bisogno di uno o due spruzzi settimanali per mantenere la giusta umidità.

4- Pianta dei soldi

La pianta del denaro tende a stratificarsi e sviluppare radici sui fusti, se la si mette in acqua dopo qualche giorno compariranno le prime radici. Detti popolari dicono che se lo teniamo ben curato, i soldi in casa non mancheranno, fate attenzione perché ce ne siano in abbondanza. Questa bellissima pianta è una di quelle pendenti, approfittane e appendi il tuo contenitore in modo che cada e si estenda sul pavimento.

5- Edera

Scegli l’edera a foglie piccole, è quella che meglio si adatta all’idrocoltura. Tagliate un ramo sotto un nodo e togliete le foglie dal gambo, saranno perfette lunghe 7 o 12 cm. Non esporre l’edera alla luce diretta del sole in quanto perderà il suo colore. Di tanto in tanto spruzzate le sue foglie e vi ringrazierà crescendo forte e sano.