Molte volte sentiamo dire che l’estetica del nostro ordine ha un ottimo rapporto con come ci sentiamo dentro, con quanto siamo equilibrati e anche con l’armonia che portiamo ogni giorno . Bene, questo ha una parte di verità ed è che le nostre cose riflettono un po’ come siamo e cosa vogliamo.

Per questo l’aspetto del tuo guardaroba dice molto di te, della tua organizzazione, del tuo equilibrio, della tua visione delle cose, dei tuoi gusti e interessi. E molte volte ci troviamo senza tempo per mettere in ordine i nostri vestiti e accessori, ma è per questo che abbiamo messo insieme questo articolo per darti la soluzione: in modo che tu possa organizzare i tuoi vestiti e te stesso, per sentirti più a tuo agio e rilassato.

Con questi semplici consigli potrai rendere il tuo guardaroba ordinato, pulito e ottimale per ritrovare le tue cose e goderti quello che hai dentro senza perdere di vista nulla o diventare un viaggio per vestirti. Sei pronto per un cambiamento così meraviglioso?

6- Avere un contenitore per gli accessori

Gli accessori sono importanti tanto quanto i nostri vestiti perché sono quelli che danno un tocco speciale a tutti i nostri look, quelli che completano il nostro stile e quelli che amiamo. Ecco perché hanno bisogno di un luogo di archiviazione speciale.

L’armadio può essere un posto eccellente purché sia ​​ben organizzato. Un modo per farlo può essere in un cassetto con divisori per i tuoi orecchini, le tue collane e i tuoi bracciali; un altro posto comodo può essere appeso a un pezzo di stoffa all’interno del tuo guardaroba. L’importante è che tu dedichi loro un posto dove tenerli in buone condizioni e poterli usare comodamente ogni volta che vuoi.

5- Svuotare e pulire l’armadio

La prima cosa che puoi fare per metterti sulla strada di un armadio comodo, ordinato e organizzato è rimuovere tutti i vestiti da lì per una pulizia profonda. Questo, oltre ad aiutarti ad organizzare i tuoi vestiti, ti farà recuperare altri che sicuramente avevi dimenticato o nascosto tra tutto il resto.

La cosa più consigliata è posizionare tutti i vestiti sul letto o su qualche altro mobile in modo da liberare l’area e poter pulire comodamente e quindi poter rendere visibili i vestiti per organizzarli nuovamente in modo ottimale ed efficiente .

4- Sfrutta il potenziale delle grucce

Gli appendiabiti sono oggetti super utili che possono aiutarti nell’organizzazione del tuo guardaroba. La prima cosa da considerare è il materiale dell’appendiabiti in relazione a ciò che vuoi appendere. Le grucce più resistenti sono quelle in legno, che sono più solide e hanno una struttura maggiore in modo da sostenere pesi maggiori per quelle coperte o capi di grandi dimensioni.

Sulle grucce puoi unire i capi e classificarli anche in base al tipo di capo che sono : su uno puoi mettere più abiti a maniche corte e unirli con un elastico in modo che non si allentino, su un altro puoi unire coperture antipioggia, su un altro si possono unire cardigan o giacche dello stesso tessuto e dare così maggiore ottimizzazione alle grucce e al loro utilizzo e praticità.

3- Separa i vestiti che non indossi più

Avere un armadio pieno di vestiti che non usiamo più, l’unica cosa che genera è che sembra disordinato. Ci infastidisce anche quando vogliamo cercare qualcosa che usiamo quotidianamente, quindi è meglio separarlo e conservarlo altrove.

Puoi mettere una borsa vicino all’armadio e tenerla lì come la trovi. Quindi puoi regalarlo ai tuoi amici, familiari o persone che hanno bisogno di vestiti.

2- Dai la priorità ai capi stagionali

Svolgere questa azione ti aiuterà sicuramente ad organizzare il tuo guardaroba in quanto ti permetterà di avere più spazio, di poter vedere più comodamente e chiaramente i vestiti della stagione in cui ti trovi per poterli utilizzare.

Quello che ti consigliamo è di mettere i capi delle stagioni che non indosserai al momento in un sacchetto di plastica o in un divisorio per spogliatoi e tenerli in buone condizioni, puliti, piegati e ordinati lì per fare il cambio quando il i pass stagionali e ne hai bisogno.

1- Individuare per classificazione dell’indumento

La classificazione dei capi è anche molto utile se vuoi organizzare il tuo guardaroba in modo ottimale, poiché sarà più facile quando si tratta di vestirsi e selezionare ciò che desideri. Puoi separare in una parte dello spazio i capi che sono dalla parte superiore come camicette, camicie, magliette, maglioni e tuffatori.

Dall’altro i capi della parte bassa come pantaloni, pantaloncini e gonne. E in un altro spazio dove puoi appendere grucce, individuare cappotti, giacche, cardigan, cappotti, piloti, abiti, abiti speciali, tra gli altri. E infine, uno spazio separato dove puoi posizionare scarpe, sandali, tacchi, pantofole e altro per i tuoi piedi.