I seguaci di System D spesso evitano di chiamare i professionisti perché conoscono le giuste tecniche per risolvere ogni problema domestico. Scopri come sbloccare lo scarico con questi 7 trucchi per pulire il lavandino. Applicando questi formidabili metodi, niente più cattivi odori!

L’accumulo di capelli e cibo rimasto nello scarico può ostruire il tubo e il lavandino. Invece di usare prodotti chimici, puoi usare trucchi che ti aiuteranno a sbloccare il lavandino molto facilmente.

Un problema domestico comune

Nel tempo, uno scarico può accumulare una serie di cose che possono creare un intasamento. Capelli, avanzi di cibo, sapone sono tutti elementi che possono bloccare questo ingresso ma anche essere responsabili di un cattivo odore nelle tubazioni oltre a rendere inutilizzabile il lavabo in bagno o in cucina. Non è sempre necessario chiamare un idraulico in questo caso perché ci sono dei semplici consigli per disintasare il lavandino e sciogliere tutti questi residui senza dover chiamare un idraulico!

1. Acido citrico e bicarbonato di sodio

Puoi usare prodotti sani per sbloccare il lavandino. Tra questi, l’acido citrico, ecologico e completamente biodegradabile. Puoi acquistarlo al supermercato o nei negozi di prodotti biologici e ti servirà per fare molte altre faccende domestiche. Per l’uso in bagno o in cucina, mescola  150 grammi di acido citrico in un litro di acqua tiepida.  Quindi aggiungi 250 grammi di bicarbonato di sodio nel lavandino e voilà! Lasciare in posa qualche secondo affinché questo preparato sciolga il tappo. Noterai una reazione chimica che ha luogo nello scarico.

2. Aceto bianco

Riconosciuto come l’ingrediente domestico per eccellenza , l’aceto bianco è un modo formidabile per sturare un lavandino. È anche un efficace sgrassante e disincrostante. Se vuoi usarlo per il tuo scolo, mescolalo con una tazza di bicarbonato di sodio con lo stesso volume di aceto bianco. Dopo aver lasciato agire per qualche minuto, versate dell’acqua calda per sciogliere gli scarti. Eccoti qui con un tubo pulito senza prodotti chimici aggressivi.

3. Sale grosso

Molto utile per pulire la casa, il sale grosso ti aiuterà anche a sturare il lavandino o il lavabo. Primo passaggio: mescolare  5 cucchiai di sale grosso con 500 millilitri di aceto bianco  scaldati separatamente con un litro di acqua calda. Tutto quello che devi fare è versare questa miscela nello scarico. Aggiungi più aceto riscaldato dopo aver lasciato questa preparazione. Attendere qualche minuto e aggiungere acqua. Problema idraulico risolto.

4. Sale e bicarbonato di sodio

Questa soluzione è anche un formidabile trucco per questo problema di cui potremmo benissimo fare a meno. Per questo, mescola questi due ingredienti in parti uguali. Quindi fai bollire un litro d’acqua e aggiungi la tua preparazione. Tocco finale: basta versare questo liquido nello scarico e tutti i rifiuti accumulati si scioglieranno rapidamente. Il bicarbonato di sodio può anche avere diversi usi che  molte persone non conoscono.  

5. Detersivo per piatti

Chi avrebbe mai pensato che un semplice detersivo per piatti potesse essere utile per sciogliere un intasamento nel lavandino o nel lavabo? Eppure è proprio possibile perché  questo prodotto ha un’elevata capacità sgrassante. Quindi versane un bicchiere direttamente nello scarico e attendi 30 minuti. Quando l’attesa è finita, versate dell’acqua calda.

6. Soda

Questa bevanda analcolica può anche essere improvvisata come apriscatole. Per trarne vantaggio, versane una bottiglia nel tubo problematico e lascialo agire per alcuni minuti. Se ciò non bastasse, per grandi mali, grandi rimedi. Il bicarbonato di sodio è ottimo per  creare una reazione chimica con la club soda. Per questo, usa una tazza di questa polvere bianca magica con 2 tazze della bevanda a cui aggiungerai mezza tazza di sale. Infine, versate dell’acqua calda e vedrete avvenire una reazione chimica per sciogliere i rifiuti incastrati nello scarico. Efficace per la manutenzione delle pipe una volta alla settimana.

7. Un appendiabiti

Un semplice appendiabiti ti permetterà di vedere meno l’idraulico a patto che sia fatto di filo metallico. Per prima  cosa rimuovete il coperchio dal tubo  e con l’oggetto che avrete attorcigliato a forma di gancio, raccogliete i rifiuti accumulati nel tubo. Trascorso questo lavoro che dura un po’ di tempo, aggiungete la famosa acqua calda per far scivolare i residui. Ed ecco uno scarico pulito.

Il sistema D per i problemi quotidiani

Se è utile sostenere consigli naturali per le faccende domestiche, non è solo per il lato pratico. Queste tecniche sono anche rispettose dell’ambiente,  a differenza delle sostanze chimiche che possono anche essere responsabili di problemi respiratori e reazioni cutanee. E rimarrai stupito di come  i metodi semplici ti aiuteranno a mantenere la tua casa  !