In ufficio, a casa e anche in vacanza, non siamo mai al sicuro dagli insetti! Queste piccole bestie che si moltiplicano in estate, ma non sono meno abbondanti in inverno, sono indesiderabili. Per sbarazzarcene utilizziamo e abusiamo di sostanze chimiche, che si rivelano tossiche non solo per gli insetti ma anche per le persone che le utilizzano e per l’ambiente. Ecco come sbarazzarsi degli insetti in modo naturale.

 

Vera fonte di fastidio, gli insetti non sono certo i benvenuti in casa. Non appena hanno accesso a uno spazio, si stabiliscono lì e si moltiplicano, il che rende più difficile la loro eliminazione. Ecco perché è importante pianificare in anticipo. 

Ecco 8 consigli per tenere lontani gli insetti:

Olio essenziale di menta piperita:

Questo è un odore che gli insetti, in generale, odiano! L’olio essenziale di menta piperita è noto per il suo forte odore, non tollerato dagli insetti. Può quindi fungere da potente repellente naturale.

Tutto quello che devi fare è mescolare alcune gocce di olio essenziale di menta piperita con acqua. Metti tutto in un flacone spray e spruzza le diverse stanze della tua casa.

L’aceto:

Come l’olio essenziale di menta piperita, anche l’aceto può respingere gli insetti con il suo forte odore. Questo ingrediente, che ha molte virtù, viene utilizzato in diverse ricette e consigli naturali, in particolare per respingere gli insetti.

Basta preparare una miscela di una parte di aceto e due parti di acqua. Spruzza gli angoli e le fessure delle stanze con questo repellente naturale usando un flacone spray.

Bicarbonato di sodio :

Il bicarbonato di sodio è un potente insetticida. È quindi un prodotto naturale d’elezione per respingere insetti di ogni tipo, in modo efficace e senza inquinamento.

Come procedere ?

In una ciotola, mescola un cucchiaino di bicarbonato di sodio e 4 cucchiai di olio d’oliva. Riempi un flacone spray con mezzo litro d’acqua, quindi aggiungi il composto. Agitare bene e spruzzare le aree dove gli insetti tendono a nidificare, più volte al giorno.

Oli essenziali di lavanda, eucalipto e rosmarino:

Gli oli essenziali, con molteplici benefici terapeutici e cosmetici, sono anche noti per respingere gli insetti. Ma devi ancora sapere come scegliere quelli giusti.
Infatti, se alcuni agiscono come repellenti naturali, altri possono al contrario attirare insetti come l’olio essenziale di coriandolo.

Per sbarazzarsi degli insetti, utilizzare oli essenziali di lavanda, rosmarino ed eucalipto. Puoi usarli separatamente o mescolarli tutti e tre per raddoppiarne l’efficacia.

 Aggiungi alcune gocce di questi oli essenziali in una tazza d’acqua e spruzza la soluzione nelle diverse stanze della tua casa. 

Foglie di menta:

Se non hai a portata di mano l’olio essenziale di menta piperita , puoi sempre optare per la versione fresca di questa erba. Alcune foglie di menta posizionate in luoghi strategici impediranno sicuramente un’invasione di insetti.

Peperoncino di Cayenna:

Utilizzato in diverse cucine del mondo, il pepe di Caienna è molto apprezzato per il suo gusto forte e speziato e per la sua capacità di insaporire i piatti. Ma questa spezia non è famosa solo per le sue qualità culinarie. Il pepe di Caienna, infatti, ha molte virtù terapeutiche e può essere utilizzato anche come insetticida.

È possibile utilizzarlo tal quale spolverandolo negli angoli delle stanze o mescolandolo con altri ingredienti, come l’aglio, per aumentarne l’efficacia.

Perle di gel di silice:

Non buttare via le bustine che trovi nei nuovi sacchetti! Questi ultimi, infatti, sono riempiti con palline di gel di silice, che possono essere utilizzate come insetticidi.

Il gel di silice è una sostanza con potere disidratante. La sua efficacia contro gli insetti risiede nel fatto che assorbe le molecole di cera che preservano il corpo dell’insetto, provocando una rottura dell’involucro protettivo e di conseguenza provocando la disidratazione.
Lascia cadere le palline di silice negli spazi invasi dagli insetti per liberarsene.

Agrumi:

Gli agrumi sono particolarmente efficaci per scacciare i ragni. Puoi usare oli essenziali di agrumi come il limone o strofinare le bucce d’arancia o di limone nei punti in cui i ragni si nascondono come finestre o scaffali.