Per evitare allergie respiratorie e cutanee legate agli acari della polvere, è importante stabilire buone abitudini a casa. Scopriamo insieme come combattere efficacemente contro queste piccole bestie che parassitano la nostra quotidianità.

Una persona allergica agli acari della polvere può soffrire di sintomi come infiammazione delle vie aeree, congiuntivite o rinite. È per questo motivo che è importante igienizzare la casa per ridurre la presenza di questi insetti.

Il dottor Chabane ci dà i suoi consigli per ridurre gli acari della polvere in casa

Il dottore Habib Chabane,  allergologo ,  spiega che esistono abitudini antiacaro che aiutano a combattere questi piccoli insetti. Semplici azioni quotidiane possono aiutare le persone che soffrono di reazioni allergiche a liberarsene, perché questo parassita ama soprattutto la polvere e tende spesso ad insediarsi nella lettiera.

acaro

1- Purificare l’aria in casa

Se sei allergico agli acari della polvere,  è fondamentale rinnovare l’aria in casa . Ricordatevi di ventilare aprendo le finestre per una ventina di minuti al giorno per evacuare l’umidità in eccesso, particolarmente apprezzata dagli acari della polvere.

2- Ventilare l’interno

Per combattere questa presenza indesiderata, si consiglia di aprire le finestre tutti i giorni, in particolare al mattino. Questo rituale dovrebbe essere adottato per almeno 15 minuti.

3- Ridurre il livello di umidità

I climi umidi sono un terreno favorevole per la proliferazione degli acari della polvere domestica. Per combattere le colonie, si consiglia di non mettere i panni ad asciugare all’interno ma piuttosto di favorire il sole, o l’asciugatura all’aria aperta. Si raccomanda inoltre di evitare vasi o acquari in presenza di persone allergiche a queste piccole creature. E’ da evitare anche l’uso di un pulitore a vapore per ridurre al minimo la presenza di questi insetti. È inoltre possibile utilizzare un deumidificatore d’aria per ridurre il livello di umidità nella stanza.

acaro-1

4- Investi nella tua biancheria da letto

Per eliminare la presenza di acari della polvere, investi in coperture in microfibra ad alta densità. Ciò impedirà loro di entrare nel tuo materasso. C’è una gamma di biancheria da letto come copripiumini e lenzuola per impedirne la presenza. Pulire regolarmente il materasso degli acari della polvere con un aspirapolvere e lavare regolarmente i cuscini sono buone misure preventive.

polvere

5- Aspirare regolarmente

Durante l’aspirazione, la depressione del dispositivo, elemento che è indicato dalla velocità di Kilos Pascal (kPa), è un indicatore importante, poiché indica la capacità di aspirazione del dispositivo elettrodomestico. Pertanto, quest’ultimo deve essere maggiore di 31 kPa. Per scegliere questo dispositivo, devi anche assicurarti che il filtro sia potente poiché può trattenere gli acari della polvere: per questo assicurati che appartenga alla classificazione HEPA 13 o 14.

vuoto

6- Evita il tappeto

Chi è allergico agli acari della polvere dovrà fare a meno dei tappeti. Questo artropode ama anche i tappeti e le tende. Per evitarne il proliferare, scegli tessuti lavabili, e preferisci il lavaggio ad alta temperatura, a 60 gradi.

allergia

7- Lascia il letto disfatto per un po’

Le persone allergiche agli acari della polvere dovrebbero rifare il letto ogni giorno, ma non subito dopo il risveglio. L’aerazione della biancheria da letto consente all’umidità di evaporare e rilasciare quegli insetti che possono causare l’eczema. Scopri qui come combattere l’eczema in modo naturale.

8- Ridurre le piante d’appartamento

Per evitare la presenza di questi insetti, che a volte sono responsabili di disturbi della pelle, è necessario evitare tutte le fonti di umidità, come alcune piante d’appartamento. Questo piccolo gesto forse ti permetterà di ridurre il loro fastidio, ed evitare così l’uso di trattamenti chimici per combattere gli acari della polvere.

9- Cambia le lenzuola regolarmente

Lava le lenzuola, i copripiumini e le federe almeno ogni due settimane, ad una temperatura di almeno 60 gradi. Lo stesso vale per gli asciugamani, i tessuti che sono pieni di umidità e attirano questi insetti.

materasso pulito

10- Spolvera la casa

Passa l’aspirapolvere, apri le finestre, passa un panno umido almeno una volta alla settimana per ridurre al minimo la polvere. Per ventilare al meglio la casa, si consiglia di attivare le prese d’aria in modo che la ventilazione riduca l’umidità, che favorisce la presenza di acari della polvere. Aerare ambienti come cucina e bagno è una buona abitudine per prevenire le allergie.

morso di acaro

11- Pulisci i tessuti, in particolare i peluche dei tuoi bambini 

I peluche che i bambini adorano  sono veri e propri nidi di acari della polvere. Per non privarli devono essere lavabili. Se non riesci a pulirlo, c’è un inarrestabile trucco che consiste nel metterli in un sacchetto che lascerai per qualche ora in congelatore.

biancheria per la casa

12- Diminuire la temperatura interna 

Si consiglia di abbassare la temperatura fino a un massimo di 19 gradi. E a ragione, questi animali, particolarmente presenti nella lettiera, tendono a moltiplicarsi con il caldo.