Passare alla pulizia della cappa della cucina non è un’attività facile e piacevole. Fortunatamente, esistono diversi metodi efficaci approvati dalle nostre nonne per semplificare questo compito. Quindi il grasso e la polvere ostinati spariranno in un batter d’occhio. Ecco come far risplendere la tua cappa aspirante con trucchi fatti in casa.

Pulisci la cappa della cucina

Come pulire una cappa aspirante?

  • Detersivo per piatti per rimuovere lo sporco

Il detersivo per piatti è ideale  per rimuovere lo sporco ostinato e il grasso dalla cappa aspirante . Per effettuarne la pulizia vi servirà una ciotola capiente, nella quale versate mezzo bicchiere di detersivo per piatti e acqua calda. Quindi mescolare accuratamente la soluzione fino a formare una schiuma. Utilizzare una spugna per pulire a fondo l’intera cappa. Quindi risciacquare la spugna per pulire nuovamente il cappuccio. Infine asciugate la superficie con della carta assorbente o un canovaccio asciutto.

  • Acqua di aceto per combattere il grasso della cappa

L’acqua di aceto è un vecchio metodo per rimuovere il grasso dalla cappa e anche molto efficace. Per fare questo, avrai bisogno di aceto, un flacone spray e acqua calda.

Per prima cosa, mescola acqua e aceto in parti uguali e versa tutto nell’irrigatore. Diffondi con cura questa soluzione sulla griglia e sul resto del dispositivo. Lascia riposare il composto per 15 minuti. Trascorso questo tempo, utilizzare la parte appuntita della spugna per rimuovere delicatamente lo sporco ostinato, quindi strofinare con un panno umido e asciugare la cappa con carta assorbente o panno asciutto.

  • Olio d’oliva per una cappa pulita

Si scopre che l’olio d’oliva può avere molti usi in cucina, specialmente nella pulizia della cappa. Per prima cosa, applica una piccola quantità di olio su tutta la superficie della cappa con una spugna. Quindi coprilo con un panno in microfibra imbevuto di acqua tiepida. Dopo qualche minuto, strofinare tutto con una spugna e asciugare.

  • Una pastiglia per lavastoviglie per una cappa come nuova

Per evitare l’accumulo di grasso e sporco nella cappa, puliscila con una miscela di acqua calda e pastiglie per lavastoviglie che farai sciogliere. Inizia spruzzando le aree da pulire. Lascia riposare la soluzione per 30 minuti a 1 ora, a seconda della quantità di sporco incorporato. Quindi utilizzare un panno umido per rimuovere facilmente il grasso.

Pulire la griglia della cappa

  • Bicarbonato di sodio per una cappa pulita

Il bicarbonato di sodio è il nostro miglior alleato in molte faccende domestiche . Ha forti proprietà detergenti in quanto è una sostanza caustica. Per prima cosa, porta l’acqua a ebollizione in una casseruola media, quindi aggiungi due cucchiai di bicarbonato di sodio. La miscela inizierà a schiumare dopo pochi minuti, questo significa che è pronta per l’uso. Utilizzare una spugna imbevuta di questa schiuma per pulire accuratamente tutta la superficie della cappa e la griglia di ventilazione. Se l’ingresso è troppo stretto, pulisci le zone difficili da raggiungere con uno spazzolino da denti. Asciugare infine tutta la cappa e grigliare con carta assorbente o panno in microfibra.

  • Sale e calcare per una cappa in nickel

Per una pulizia efficace della tua cappa aspirante, utilizza una soluzione a base di sale e calcare mescolando gli ingredienti in acqua calda. Applicare la miscela sul cappuccio utilizzando un panno morbido, quindi risciacquare e lucidare per un risultato impeccabile.

  • Limone per pulire la cappa

Per pulire la cappa, fai bollire l’acqua con il limone o il succo di limone. Accendere la cappa aspirante per aspirare il vapore per 15 minuti. Successivamente, pulire la cappa con un panno morbido, sciacquarla e lucidarla.

Come pulire i filtri della cappa aspirante?

Per pulire i filtri della cappa aspirante intasati di grasso, è necessario prima rimuoverli utilizzando la clip di fissaggio situata nella parte anteriore o laterale a seconda del modello. Prepara un bagno di pulizia nel lavandino o nella vasca da bagno, quindi immergici i filtri. Puoi immergerli in una soluzione di acqua bollente, bicarbonato di sodio e sapone per i piatti per 30 minuti, oppure utilizzare una miscela di acqua bollente e trucioli di sapone nero. Una volta che i filtri sono spumosi, strofinali con una spazzola morbida, sciacquali con acqua pulita e lasciali asciugare. Una volta puliti, i filtri saranno pronti per essere riutilizzati.

Come pulire le pareti della cappa aspirante?

Per la manutenzione finale della tua cappa, pulisci le pareti esterne. Inumidisci un panno morbido con alcol denaturato e pulisci delicatamente l’intero dispositivo per ripristinarne la lucentezza. Se la tua cappa è una cappa tradizionale con canna fumaria ricoperta di intonaco o rivestimento murale, usa una piccola spazzola per aspirapolvere per rimuovere la polvere e poi strofina con un panno umido e un po’ di detergente delicato.

Ogni quanto va pulita la cappa aspirante?

Per mantenere la cappa in buone condizioni, si consiglia di pulirla ogni due mesi con un uso normale. Tuttavia, se lo usi frequentemente, sarà necessaria una pulizia più frequente per evitare l’accumulo di grasso.