Le batterie degli smartphone perdono sempre più energia nel corso della loro vita. Mentre un telefono appena acquistato di solito può essere utilizzato per un giorno intero dopo che è stato messo in uso, una significativa riduzione della durata della batteria può essere osservata al più tardi dopo due o tre anni. In effetti, la batteria perde un po’ di energia ad ogni ciclo di ricarica.

Scopri perché non hai più bisogno di caricare la batteria del tuo smartphone al 100% e i nostri consigli per mantenere una migliore durata della batteria.

Perché dovresti smettere di caricare il tuo telefono al 100%?

Telefono carico

La maggior parte degli  smartphone  utilizza batterie Li-Ion (ioni di litio). Queste batterie possono sopportare bene una carica di 300-500 cicli. Questo dovrebbe essere sufficiente per un periodo di ricarica di 1-2 anni. Una volta superato questo limite, la batteria inizia a degradarsi, il che significa che la sua capacità inizia a diminuire. Anche se carichi completamente la batteria, non fornirà il 100% della capacità.

Come ogni dispositivo, anche gli smartphone hanno una durata. Uno dei suoi componenti principali è la batteria. Come regola generale, una volta che una batteria agli ioni di litio supera i 300 cicli, la sua autonomia si riduce al 20% della sua capacità originale.

Quindi, se usi il tuo smartphone da 2 anni o più, potresti notare che la  durata della batteria  è diminuita.

La maggior parte degli smartphone oggi ha batterie sigillate. Ciò significa che se desideri sostituire la batteria degradata con una nuova, dovrai rivolgerti a un riparatore mobile.

Come caricare in modo ottimale il tuo smartphone?

Carica il tuo telefono

Gli esperti consigliano di caricare il telefono all’80% -90% per un utilizzo ottimale.

“Le vecchie batterie a base di nichel avevano un effetto memoria, il che significa che se non le carichi dall’1 al 100%, dimenticano la loro piena capacità.

Quando si tratta di batterie al litio, la batteria viene sollecitata maggiormente quando la si carica o si scarica completamente, il che riduce i cicli di carica e la durata complessiva della batteria. “, precisano gli specialisti.

Ecco alcuni suggerimenti per massimizzare la durata della batteria e le prestazioni dei tuoi dispositivi mobili:

  • Non lasciare il dispositivo collegato durante la notte . Se il caricabatterie non si spegne automaticamente dopo che la batteria è completamente carica, il flusso di corrente CC danneggerà la batteria a lungo termine.
  • Non caricare la batteria al 100%, ma solo parzialmente, intorno all’85%. Ciò aumenta la durata della batteria.
  • Non attendere che la batteria si scarichi al 10% o meno. Carica il dispositivo di tanto in tanto.

Se vuoi mantenere efficiente la batteria del tuo smartphone come nei suoi primi giorni di vita, segui tutti questi consigli.