Le petunie in crescita possono offrire colori a lungo termine nel paesaggio estivo e ravvivare bordi squallidi con adorabili colori pastello. La corretta cura della petunia è semplice e facile. Dopo aver imparato a piantare le petunie, puoi includerle nella tua aiuola e nel tuo giardino in vaso.

Quattro specie di petunie includono centinaia di cultivar e offrono un’aggiunta perfetta al paesaggio domestico:

  • Le petunie Grandiflora sono il tipo più comune di petunie in crescita. Questa specie presenta fiori da 3 a 4 pollici (da 7,5 a 10 cm) che spesso crescono in posizione verticale, ma possono rovesciarsi sul lato del contenitore o della finestra.
  • Le petunie multiflora hanno fiori più piccoli e una fioritura più abbondante.
  • Le petunie Milliflora sono versioni in miniatura delle petunie in crescita; sono compatti e rifiorenti.
  • Le petunie diffuse sono alte solo 15 cm e possono coprire rapidamente un’area selezionata per funzionare come copertura del terreno in fiore.

Come piantare semi di petunia

Le petunie sono lente ad emergere all’inizio, ma una volta stabilite, sono coltivatori costanti e a bassa manutenzione.

Inizia al chiuso.

Per ottenere un vantaggio sulla piantagione di petunie, inizia a seminare in casa circa due mesi prima dell’ultima data di gelo. Riempi i vasi di torba con una miscela di semi (una miscela più fine di terriccio denso di sostanze nutritive disponibile in qualsiasi centro di giardinaggio o vivaio) e mettili in un vassoio. Cospargi i semi di petunia sopra ogni vaso. Per seminare, premi delicatamente i semi di petunia nel terreno, ma non coprire: anche queste fioriture amanti del sole hanno bisogno di luce per germogliare. Nebbia con un flacone spray e copri con un involucro di plastica prima di metterlo in un luogo caldo e ben illuminato come un davanzale soleggiato (o su un tappetino riscaldante con una luce crescente, se il sole pieno non è disponibile). Mantieni il terreno umido versando acqua direttamente nel vassoio per evitare di disturbare i piccoli semi. Dopo 15 giorni, le piantine dovrebbero germogliare completamente. Per potenziare la loro crescita prima del trapianto, mettili sotto luci fluorescenti durante il giorno.

Scegli il sito.

Le petunie prosperano alla luce diretta del sole, a differenza dei loro sosia, impatiens fiori. Mentre l’ombra parziale può funzionare, punta a un sito di piantagione che riceva almeno sei ore di sole al giorno. Come la maggior parte delle piante, le petunie necessitano di terreno fertile e ben drenante con un pH leggermente acido, compreso tra 6,0 e 7,0, che si ottiene incorporando materiali organici o fertilizzanti secondo necessità.

Prepara il sito.

Per garantire che il terreno abbia una ventilazione adeguata, lavora la materia organica come il compost nei primi otto pollici circa con le mani. Scava buche della stessa dimensione dei vasi iniziali prima di piantare.

Pianta.

Rimuovi con attenzione le piantine di petunia dai loro contenitori o, come è normale con molti vasi di avviamento di semi biodegradabili, posiziona semplicemente il vaso direttamente nel foro. Riempi con il terreno, pigiando delicatamente attorno ai delicati steli. Petunie spaziali in base al loro tipo: le Milliflora compatte possono essere più vicine tra loro, circa sei pollici, mentre altri tipi di petunia possono aver bisogno di circa 10 pollici, a seconda delle loro dimensioni. Innaffia bene per stabilire gli apparati radicali.

Come prendersi cura delle petunie

Le petunie sono relativamente semplici da coltivare. I fiori colorati richiedono irrigazione di routine, controllo dei parassiti e pacciamatura per prosperare.

Innaffia regolarmente.

Le petunie hanno radici relativamente poco profonde e, a seconda del contenitore in cui sono piantate e della loro esposizione al sole, alcune piante potrebbero aver bisogno di annaffiature giornaliere. Controlla il terreno e tieni d’occhio la salute delle foglie per determinare il giusto programma di irrigazione per le tue piante di petunia.

Controllo dei parassiti.

Gli afidi sono un comune parassita della petunia, soprattutto per le giovani piante; se noti foglie arricciate e malaticce o individui grappoli di insetti verde pallido, rimuovi le foglie infette o tratta con sapone insetticida. La piantagione di compagni offre un modo privo di sostanze chimiche per frenare il problema.

Pacciame.

Un leggero strato di materiale organico morbido come paglia o erba tagliata regolerà la temperatura e l’umidità del terreno e impedirà alle erbacce di attecchire.

Testa morta.

Deadheading è una forma di potatura che si riferisce semplicemente alla rimozione, pizzicando o tagliando, di fiori morti per incoraggiare una nuova crescita. Alcune varietà non richiedono deadheading, ma le petunie Grandiflora e Multiflora dovrebbero essere regolarmente deadheaded per mantenere l’aspetto e la produttività.

Fertilizzare.

Le prolifiche piante di petunia beneficiano dell’applicazione occasionale di fertilizzante liquido, applicato direttamente sul terreno o spruzzato in forma diluita sul fogliame. Il fertilizzante pellettato a lenta cessione è un’altra opzione per le piante piantate in un terreno di coltura fuori suolo.