Elemento essenziale di qualsiasi bagno, l’asciugamano consente di pulire il viso e il corpo dopo il lavaggio o il bagno. Tuttavia, e per vari motivi, questi possono emanare un odore di muffa, anche dopo il lavaggio in lavatrice. Fortunatamente, ci sono alcuni trucchi naturali che neutralizzano questo odore.

Pratici, questi suggerimenti ti permetteranno di sbarazzarti dell’odore di muffa che potrebbero emanare i tuoi asciugamani.

Perché gli asciugamani hanno un odore di muffa?

Generalmente questo cattivo odore è la conseguenza di una cattiva asciugatura degli asciugamani. Possono anche  emanare un cattivo odore se sono rimasti  troppo a lungo in lavatrice . Pertanto, è impensabile utilizzare asciugamani che  emanano un odore di muffa  . Da qui la necessità di ricorrere ad alcuni accorgimenti per liberare gli asciugamani da questo cattivo odore.

Asciugamano maleodorante

Come eliminare l’odore di muffa dagli asciugamani?

Prima di tutto, sappiate che gli asciugamani trattengono molta umidità, da qui la necessità di lavarli regolarmente e asciugarli bene stendendoli al sole. Tuttavia,  per eliminare l’odore di muffa, è possibile utilizzare ingredienti  naturali . Potrai quindi dire addio a batteri e tracce di muffe, responsabili dei cattivi odori.

Metti un asciugamano in lavatrice

Ammoniaca per liberare gli asciugamani dall’odore di muffa

Se i tuoi asciugamani hanno un forte odore di muffa,  puoi  usare l’ammoniaca, che è nota per essere un ottimo detergente e disinfettante . Per fare ciò, metti gli asciugamani in lavatrice e versa l’ammoniaca nella vaschetta del detersivo, quindi esegui un breve ciclo di lavaggio.

Per il lavaggio a mano, riempi un secchio con acqua fredda o tiepida e aggiungi qualche goccia di ammoniaca, quindi immergi gli asciugamani lasciandoli riposare per trenta minuti. Infine scolatele e mettetele ad asciugare.

Inoltre,  è sconsigliato maneggiare  l’ammoniaca a mani nude . Assicurarsi di indossare guanti ed eseguire questa operazione in un’area ventilata. Ricorda inoltre di utilizzare occhiali e mascherina per proteggere gli occhi e il viso.

In questo modo eliminerai l’odore di muffa che emanano i tuoi asciugamani eliminando le macchie ostinate presenti su di essi.

Aceto bianco per combattere l’odore di muffa

Oltre ad essere un prodotto economico, l’aceto bianco è efficace per eliminare i cattivi odori dagli asciugamani.

Se lavi a mano,  metti gli asciugamani in un secchio, quindi  versa acqua tiepida o anche calda e aggiungi una o due tazze di  aceto bianco  e immergili per trenta o sessanta minuti . Infine, scolateli e lavateli come di consueto prima di asciugarli.

Per il lavaggio in lavatrice, aggiungi una tazza da caffè nel cassetto dell’ammorbidente, metti gli asciugamani nella macchina ed esegui un ciclo di lavaggio.

Bicarbonato di sodio per rimuovere l’odore di muffa

Rinomato per le sue proprietà detergenti e sbiancanti,  il bicarbonato di sodio può anche aiutarti a eliminare l’odore di muffa emanato dagli asciugamani. Per farlo,  aggiungi semplicemente 125 g di bicarbonato di sodio  nel cassetto della lavatrice oltre al tuo detersivo abituale e poi programma un ciclo di lavaggio medio  o lungo . Il bicarbonato di sodio neutralizzerà i cattivi odori e rimuoverà anche le macchie di grasso dagli asciugamani.