Non c’è niente di più spiacevole che pulire con un asciugamano ruvido. Che sia un telo bagno, un telo mare grande o un asciugamano per le mani, per preservare la morbidezza della biancheria è necessaria una manutenzione regolare. A volte, il lavaggio ripetitivo finisce per alterare la qualità degli asciugamani e invadere il tuo comfort. Scopri i consigli naturali per lavare i tuoi asciugamani senza danneggiarne la qualità e renderli morbidi e soffici.

La maggior parte delle persone sceglie asciugamani di cotone. Questo materiale morbido e assorbente è generalmente considerato il più classico. Il lino in puro cotone è morbido e di facile manutenzione. Per preservare la qualità delle tue lenzuola e asciugamani di spugna, rivediamo i migliori consigli per restituire la naturale morbidezza e sofficità alla tua biancheria da bagno.

Suggerimenti da mettere in atto prima di lavare gli asciugamani 

Alcune regole sono in ordine prima di lavare gli asciugamani:

  • Gli ammorbidenti sono generalmente pieni di sostanze chimiche e possono influire ripetutamente sulla qualità dei tessuti. Pertanto, è preferibile sostituirli con ingredienti naturali come aceto bianco, succo di limone o bicarbonato di sodio.
  • Non mescolare gli asciugamani con altri vestiti.
  • Evitare le alte temperature durante il lavaggio in lavatrice, l’asciugatura e la stiratura. Il calore può danneggiare le fibre tessili e rendere i tuoi asciugamani ruvidi.

Trucchi naturali per rendere gli asciugamani morbidi e soffici

Per assicurarti che il tuo bucato sia accogliente e soffice, ecco alcuni suggerimenti da mettere in atto senza ulteriori indugi:

  • Usando un ammorbidente all’aceto e limone 

Gli ammorbidenti contengono silicone, un ingrediente che può rendere gli asciugamani meno assorbenti. Per asciugamani morbidi, riempi l’ammorbidente chimico  con aceto o succo di limone . L’acidità che contengono aceto e limone aiuta a rimuovere il calcare e ad ammorbidire il bucato. Inizia eseguendo un primo lavaggio in lavatrice in acqua fredda. Successivamente, aggiungi il succo di un limone e un cucchiaio di aceto e inizia un secondo lavaggio.

  • Scegli un detersivo per bucato con ammoniaca, limone e aceto

L’ammoniaca impedisce ai detersivi di danneggiare i tessuti, mentre l’aceto e il limone restituiscono alla biancheria la morbidezza originaria. Per questo trucco, lava gli asciugamani in acqua fredda e poi immergili in una bacinella piena di aceto per 10 minuti. Quindi lavare in lavatrice, sostituendo il detersivo abituale con due cucchiai di ammoniaca e il succo di un limone.

  • Usa il bicarbonato di sodio per lavare

Il bicarbonato  di sodio è un prodotto multiuso  e può essere utilizzato per sciogliere le fibre e pulire il bucato in modo ottimale. Questa polvere bianca rimuove le macchie ostinate, elimina i cattivi odori e ravviva i colori del bucato. Inoltre, aiuta a rimuovere i residui di detersivo e a combattere l’accumulo di calcare. Tutto quello che devi fare è aggiungere 100 grammi di bicarbonato di sodio al tuo detersivo abituale.

  • Limitare l’uso di sapone e detersivo 

I residui di detersivo possono accumularsi nelle fibre tessili e rendere ruvidi gli asciugamani. Per mantenere gli asciugamani morbidi, usa meno detersivo in modo che la lavatrice possa rimuovere gli ultimi residui di sapone.

  • Non sovraccaricare la lavatrice

Quando il cestello della lavatrice o dell’asciugatrice è sovraccarico, non funzionerà in modo ottimale per pulire il bucato. Quindi, se lo riempi con troppi vestiti, non sembrerà ammorbidire le fibre del tessuto e i tuoi asciugamani saranno ruvidi. In questo senso è consigliabile riempire il fusto a metà. Puoi lavare la biancheria da bagno (salviettine, accappatoio, accappatoi e asciugamani) nella stessa macchina.

  • Scegli le palline da tennis

Per trattenere i pelucchi sui vestiti e restituire alla biancheria la loro lucentezza naturale, dovresti mettere una pallina da tennis o  un panno umido nella lavatrice . Questi accorgimenti ammorbidiscono naturalmente le fibre tessili.

  • Asciugare il bucato a bassa temperatura e a bassa velocità

L’asciugatura ripetuta può danneggiare gli asciugamani. Pertanto, è consigliabile impostare l’asciugatrice a una temperatura più bassa e programmarla a bassa velocità. Inoltre è possibile alternare l’asciugatura all’aria e l’asciugatura a tamburo.