Press ESC to close

Come preparare deliziose patatine croccanti?

Ami le patatine fritte, ma ogni volta che le prepari a casa non riesci mai a farle croccanti e gustose come quelle del tuo fast food preferito? Niente panico ! Abbiamo raccolto per voi i migliori consigli per preparare patatine fritte fatte in casa perfettamente croccanti. Per testare oggi!

Come ottenere patatine fritte fatte in casa perfette?

Patatine fritte croccanti

Con il loro gusto unico, le patatine fritte sono amate in tutto il mondo. Questo nonostante tutti gli avvertimenti che sottolineano elevate quantità di calorie e grassi. Difficile resistere alla tentazione di divorarne una porzione di tanto in tanto! Beh, se è solo occasionale, non è male. Ma già che ci siamo, per quanto riguarda la preparazione, sarebbe stupido sprecare il tuo colpevole piacere! Per rendere le vostre patatine perfette, tenere dentro e croccanti fuori, il consiglio seguente vi stupirà.

Regola d’oro:  prima di tutto sappi che le  patate fritte più buone  sono quelle trattate termicamente due volte. Nella prima fase vanno fritti a bassa temperatura (metà cottura), poi tolti e posti su carta assorbente per assorbire l’olio in eccesso. Una volta raffreddate, passate alla seconda fase di cottura: immergete nuovamente le patatine nell’olio ben caldo in modo che diventino croccanti.

Ecco il metodo di preparazione:

  1. Per prima cosa pulite e lavate le patate.
  2. Poi, e questa è una fase fondamentale, bisogna tagliarli con cura. Il modo migliore è utilizzare una mandolina o un’affettatrice per un taglio perfetto. Se non ne hai uno, usa un coltello affilato per tagliare fette medie non più spesse di 1 pollice. Ogni fetta viene poi tagliata a bastoncini.
  3. Metti le patatine in una bacinella di acqua fredda. Lasciarli così per 20 minuti per eliminare l’amido in eccesso. Poi toglieteli e asciugateli con un panno pulito.
  4. Quindi, versare generosamente uno strato di olio nella padella. Scaldare e aggiungere i bastoncini di patate.
  5. Lasciarle così per circa 5 minuti, finché le patatine non saranno dorate. Non esitate ad aggiungere qualche spicchio d’aglio, darà loro un sapore ancora più gustoso!
  6. Toglieteli dalla padella, adagiateli su carta assorbente e lasciateli raffreddare lentamente, prima di rimetterli nell’olio caldo. Basteranno solo pochi minuti. Cercateli e visivamente noterete la doratura ben calibrata (attenzione a non farli annerire!). Una volta pronte, scolatele e riponetele nuovamente su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Le vostre patatine saranno tenere dentro e croccanti fuori.

Quale olio utilizzare per le patatine croccanti?

L’olio  di arachidi o qualsiasi altro olio vegetale leggero sarà l’ideale per preparare le migliori patatine fritte fatte in casa. Questo ti darà quella crosticina croccante che a volte ti manca.

NB:  In genere è meglio utilizzare olio di arachidi piuttosto che olio di oliva a causa del suo alto punto di fumo.