Press ESC to close

Come pulire e sgrassare un forno sporco senza fatica? 3 metodi per farlo sembrare nuovo

A furia di cucinarvi dei buoni pasti, il forno si sporca di schizzi di grasso e residui di cibo. Per garantire un funzionamento ottimale e una buona igiene alimentare, è importante pulirlo regolarmente. Ti diamo un consiglio per raggiungere questo obiettivo in modo rapido e senza sforzo.

La pulizia del forno è senza dubbio una delle faccende domestiche più difficili da svolgere. Tuttavia, questo passaggio è fondamentale per evitare problemi che possono influire sulla tua salute e sul corretto funzionamento del tuo elettrodomestico. Per aiutarti a pulire il forno in modo naturale, puoi provare questo metodo naturale, efficace ed economico.

Come pulire un forno sporco?

Per un forno pulito e scintillante è consigliabile utilizzare tre ingredienti naturali e accessibili seguendo questi pochi accorgimenti per superare sporco e cattivi odori.

  1. Usa il bicarbonato di sodio per pulire a fondo il forno

bicarbonato di sodio per pulire il forno

Prima di iniziare, assicurati che il forno sia freddo. Quindi rimuovere le griglie e, utilizzando un tovagliolo di carta o un vecchio straccio, pulire l’interno del forno per rimuovere eventuali residui di cibo bruciato. Mescolare in una ciotola una tazza di bicarbonato con un po’ d’acqua in modo da ottenere una pasta omogenea. Quindi indossare guanti di gomma per proteggere le mani e applicare la miscela con le dita. Lascia riposare durante la notte. Una volta che le superfici interne sono rivestite con bicarbonato di sodio, il grasso ostinato e lo sporco verranno rimossi facilmente.

  1. Lavare le griglie del forno in una miscela di acqua bollente e detersivo

Pulizia delle griglie del forno

Nel frattempo, immergi le griglie del forno in una miscela di acqua bollente e detersivo. Il giorno successivo, utilizzare una spugna per rimuovere lo strato di sporco sulle griglie. Ti ci vorranno solo pochi minuti!  Se non hai il detersivo a portata di mano, puoi usare dei fogli per l’asciugatrice al posto del detersivo. Questi ti aiuteranno anche a strofinare le griglie del forno. Infine, pulire l’interno del forno con un panno umido. Puoi anche usare una spatola per rimuovere più facilmente i residui attaccati alle pareti.

  1. Completare la pulizia del forno con aceto bianco

Pulire la porta del forno con l'aceto

Per completare la pulizia, riempi un flacone spray con aceto bianco. Spruzza il prodotto sulle zone che contengono ancora bicarbonato e lascia agire per qualche istante. Prendi un altro panno pulito e umido e rimuovi eventuali residui di prodotto e altra sporcizia.  L’aceto bianco avrà così una triplice azione . Quest’ultimo consentirà sia di sgrassare, disinfettare e rimuovere gli odori sgradevoli dal forno.

Altri metodi per mantenere pulito il forno

Come avrai capito, la pulizia del forno diventa più semplice utilizzando i prodotti giusti. È possibile adottare alcune azioni aggiuntive per mantenerlo in perfette condizioni. Ecco alcuni esempi.

  • Pulisci regolarmente il forno

Il segreto per mantenere il tuo forno immacolato è pulire le macchie e il grasso in tempo. Questi possono infatti indurirsi sulle pareti interne del forno e rendere il compito più difficile da eseguire. Non esitate a coinvolgere tutta la famiglia nello svolgimento di questo compito dopo ogni cottura. Questo riflesso ti aiuterà ad eliminare più facilmente sporco e cattivi odori dal forno.

  • Prova il metodo della ciotola nel forno

Ciotola d'acqua nel forno

Dopo aver tolto il piatto dal forno,  metti una ciotola d’acqua resistente al calore  all’interno del forno. Poi accendete il forno alla massima temperatura e fate bollire l’acqua per una ventina di minuti. Il vapore acqueo rimuoverà così i residui di cibo che si sono attaccati alle pareti del forno. Trascorso questo tempo, estraete la ciotola dal forno e attendete che il forno si raffreddi completamente. Tutto quello che devi fare è pulire il forno con un tovagliolo di carta o un panno pulito e asciutto.

  • Usa la fodera del forno

Infine, è possibile mantenere pulito il forno utilizzando un rivestimento per forno. Si tratta di una protezione a forma di tappetino appositamente studiata per ricevere le varie sporgenze dei cibi cotti nel forno.  Pertanto, quando il tuo piatto trabocca durante la cottura, dovrai solo rimuovere questo accessorio e lavarlo in acqua saponata. In alternativa, puoi posizionare un foglio di alluminio sul fondo del forno, rispettandone le dimensioni.

Un altro consiglio complementare: non dimenticare di coprire i tuoi piatti durante la cottura. Ciò eviterà che il forno si sporchi a causa degli schizzi di salse.