Press ESC to close

Come rimuovere efficacemente le macchie dai tappeti?

Dopo una dura e lunga giornata, che gioia tornare a casa, indossare i propri abiti comodi e camminare a piedi nudi sul tappeto del soggiorno o, ancora meglio, sdraiarsi su di esso.

Il tuo tappeto però non è così accogliente come avresti voluto: è pieno di macchie marroni ed emana un odore davvero sgradevole. Non aspettare, deve essere pulito immediatamente!

Ti proponiamo metodi efficaci che ti permetteranno di avere tappeti puliti e profumati in poco tempo.

I nostri consigli prima di pulire un tappeto

Bevanda versata sul tappeto

Non pulire i tappetini con acqua. Aspirare sempre prima della pulizia. Se noti una macchia sul tappeto, spazzola verso il centro della macchia per evitare di sporcare le altre parti.

Per ogni macchia, un prodotto naturale

Sul caffè, aceto

Hai rovesciato la tua tazza di caffè sul tappeto? Mescola parti uguali di aceto bianco e alcol a 90° e tampona delicatamente la macchia.

schiuma da barba

Sul vino, schiuma da barba

Per rimuovere una macchia di vino dal tappeto, assorbi quanto più liquido possibile con un tovagliolo di carta, quindi copri con schiuma da barba. Lasciare agire per almeno dieci minuti prima di risciacquare con acqua pulita. E funziona anche sui segni di fuliggine!

Sul condimento, amido di mais

Ricoprire generosamente la macchia con amido di mais, quindi attendere che abbia assorbito quanta più salsa possibile prima di passare l’aspirapolvere. Se rimane una traccia, tamponarla con acqua, preferibilmente frizzante. Procedi allo stesso modo su tutte le tracce di unto, come burro o maionese, ad esempio.

Sul sangue, soluzione salina

Se ne hai a portata di mano, tampona le gocce di sangue con soluzione salina. In caso contrario, opta per l’acqua fredda in cui hai sciolto una compressa di aspirina. Ma soprattutto, mai usare acqua calda, perché “cuoce” il sangue e rende la macchia quasi indelebile.

Trucchi naturali per tutti i tipi di macchie

Sale e bicarbonato di sodio

Il sale e  il bicarbonato di sodio  sono molto efficaci nella pulizia e nella disinfezione dei tappeti.

Mescolateli e cospargeteli sulla superficie del tappeto. Applicare la miscela sulle macchie. Sottovuoto dopo 20 minuti.

aceto bianco

Aceto

L’aceto pulirà immediatamente il tuo tappeto. Aspirare la superficie, quindi ripassare la superficie con una spazzola morbida o una spugna imbevuta di aceto.

Prendi 15-20 ml di aceto per litro d’acqua. Lasciare agire per una ventina di minuti, quindi pulire il tappeto con un panno asciutto. Alla fine, dovrai controllare che si sia completamente asciugato. Soprattutto, non dimenticare di ventilare la stanza.

Le foglie di tè

Questo metodo è adatto per tappeti di colore scuro!

Rimuovere le foglie di tè e scolarle bene prima di metterle sul tappetino.
Non è necessario applicarlo dappertutto, solo sulle aree sporche.

Lascia asciugare le foglie di tè, quindi passa l’aspirapolvere.

Niente più  macchie  ma anche odori sgradevoli!