Il forno e il microonde sono elettrodomestici indispensabili per la vita di tutti i giorni. Li usiamo quasi ogni giorno per inventare gustose ricette o per riscaldare il nostro cibo. Unico problema: non sfuggono all’incrostazione delle macchie di sporco. Infatti, quando si cucina un piatto con salsa al forno o si scalda un piatto nel microonde, entrambi non sono protetti dagli schizzi. È quasi inevitabile, il cibo si rovescia sulle griglie, sui muri e sulle finestre. Risultato: macchie di grasso invadono i locali e odori di bruciato scuriscono la pittura. Se non esiste ancora una soluzione miracolosa per evitarli, c’è sempre un modo per rintracciare lo sporco e pulire efficacemente questi dispositivi.

Sì, siamo solidali, il compito non è mai facile. La pulizia del forno e del microonde richiede spesso molto tempo e fatica. È lungo e noioso. Ma forse non conoscevi il metodo della tazza? Non c’è bisogno di prolungare la suspense, scopri subito il trucco che ti stavi perdendo!

succo di limone

Per una pulizia ottimale, ecco gli ingredienti di cui avrai bisogno. Il vantaggio è che non dovrai sostenere spese inutili: di certo le hai già tutte in cucina!

Ingredienti :

  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • Succo di limone
  • 1/2 bicchiere di aceto bianco
  • 1 tazza in ceramica adatta per microonde e forno

Per chi non lo sapesse, l’aceto bianco è un potente detergente con incredibili proprietà smacchianti, sgrassanti, disincrostanti e deodoranti. Il suo posto è spesso in cucina poiché è un prodotto alimentare di base. Ma la sua versatilità lo rende anche un vero alleato per tutti i tipi di lavori domestici.

Come l’aceto, il limone è un agrume dalle mille virtù. Per quanto purifica l’organismo, può sostituire un buon numero di prodotti industriali per la pulizia della casa. Grazie alla sua acidità, inoltre, rintraccia lo sporco, fa risplendere le superfici e scaccia i cattivi odori. Qui rafforzerà l’azione disincrostante dell’aceto e porterà un tocco fresco e profumato all’interno degli apparecchi.

forno pulito

Per pulire il forno

Il trucco della coppa ti incuriosisce ancora? Ci arriveremo.

Procurati una tazza di ceramica adatta al forno. Farcire con gli ingredienti, avendo cura di rispettare le dosi sopra indicate. Vediamo ora il procedimento  per pulire efficacemente la giornata . Vedrai, è molto semplice!

Accendete il forno e preriscaldatelo a 180°C. Inserire la tazza e lasciarla all’interno per almeno 10 minuti. Quindi controlla che la soluzione nella tazza sia evaporata. Se senti che non c’è ancora abbastanza vapore, lascialo per qualche altro minuto. È proprio questo vapore che ammorbidisce le macchie rendendole meno resistenti e molto più facili da rimuovere. Ed è anche lei che bandirà gli odori sgradevoli!

Quindi spegnere il forno, rimuovere con cautela la tazza (senza scottarsi!) e utilizzare la soluzione rimanente per disincrostare il forno. Usando guanti e una spugna, strofinare bene in tutti gli angoli. Scoprirai che le macchie non hanno bisogno di essere pregate. Dalle griglie alla porta, tutto sarà immacolato in pochissimo tempo!

NB  : fare sempre molta attenzione a non scottarsi durante la pulizia dell’apparecchio.

microonde pulito

Per pulire il microonde

Ora ecco i passaggi per pulire il microonde . A differenza del forno, poiché è più piccolo, trasferisce il calore più velocemente.

A scopo precauzionale, è meglio dimezzare le dosi da mettere all’interno della tazza. Inoltre, per una questione di praticità, opta invece per una tazza più piccola. Tuttavia, non sbagliare nel dosaggio: anche quando riduci le quantità, ricorda sempre di avere parti uguali di acqua e aceto.

Quindi, come per il forno, metti la tazza nel microonde e falla funzionare per qualche minuto al minimo. Il liquido nella tazza evaporerà e quindi ammorbidirà lo sporco incrostato.

Quindi rimuovere la tazza con molta attenzione per non scottarsi. Indossa i guanti e strofina con una spugna per rimuovere lo sporco incorporato. Sarai piacevolmente sorpreso di vedere che le macchie scompaiono senza alcuno sforzo da parte tua. E se annusi bene, scoprirai che anche i cattivi odori si sono ritirati!

Nota bene

Prova prima i rimedi in un angolo nascosto dei tuoi dispositivi per assicurarti di non danneggiarli o macchiarli ulteriormente.

Ricordarsi sempre di pulire il forno e il microonde quando le temperature scendono. Non considerare mai di farlo mentre sono ancora caldi!