Come rivelato dall’INSEE, i prezzi dell’energia sono aumentati del 18% nel periodo tra gennaio 2021 e giugno 2022. Le spese relative al riscaldamento e alla gestione della casa sono aumentate notevolmente. In queste circostanze, c’è un modo per ridurre il budget per questa spesa energetica? Spiegazione !

Molte persone sono alla ricerca di alternative e metodi per ridurre il proprio consumo energetico. Ecco alcuni consigli che ti saranno molto utili.

Come ridurre la bolletta del riscaldamento? 8 semplici gesti da adottare

Secondo le statistiche ADEME, in Francia, le spese di riscaldamento rappresentano il 66% della nostra bolletta energetica, un importo eccessivo per le famiglie con un budget limitato. Infatti, se vuoi risparmiare il più possibile sulle tue spese di riscaldamento durante i mesi più freddi dell’anno, ti presentiamo di seguito alcune piccole modifiche semplici da apportare e che possono aiutarti a limitare notevolmente i tuoi consumi elettrici giornalieri.

Risparmia denaro utilizzando il riscaldamento

Svuota e fai la manutenzione del radiatore o della caldaia

Per garantire che la caldaia possa funzionare in modo ottimale ed evitare avvelenamento da monossido di carbonio, guasti e problemi di consumo eccessivo, si consiglia di farla riparare da un professionista. Lo stesso vale per il radiatore, è indispensabile  sfiatarlo per evacuare l’aria intrappolata nelle tubazioni  dell’impianto di riscaldamento.

Riscalda la tua casa alla giusta temperatura

Regolare il riscaldamento alla giusta temperatura è essenziale per risparmiare denaro. In effetti, abbassare la temperatura del radiatore anche solo di uno o due gradi può fare davvero la differenza. In linea di principio, la temperatura ideale nei soggiorni dovrebbe essere di 19°C e per le camere da letto da 16 a 17°C è più che sufficiente.

Arresta le correnti d’aria e previene la perdita di calore

Se non puoi permetterti di investire in doppi vetri per le tue finestre, puoi  incollare pellicole termiche  o installare guarnizioni per impedire all’aria fredda di entrare in casa. Se hai un camino, chiudi la porta se non lo usi. Isola le pareti, le porte, il pavimento e il tetto e assicurati di ottimizzare l’efficienza energetica della tua casa. L’eliminazione di tutte le fonti di dispersione termica consente di abbassare la bolletta del riscaldamento.

Usa il calore del sole

Se stai cercando un modo gratuito per riscaldare la tua casa, sfrutta i raggi del sole durante il giorno. Persiane, tapparelle, tende… apri tutto e lascia che il calore penetri all’interno delle stanze!

Fai entrare il sole in casa

Non coprire il radiatore

Oltre a essere pericoloso e a rischio di incendio, posizionare indumenti o coperte sopra la stufa impedisce che irradi calore e fa lavorare di più per riscaldare correttamente la stanza. Di conseguenza, consuma più energia e gonfia la bolletta elettrica.

Installare un pannello riflettente di calore

Per evitare la perdita di calore attraverso pareti scarsamente isolate mentre il radiatore è acceso, posizionare una piastra riflettente in alluminio dietro l’elettrodomestico. In questo modo si evita che le pareti fredde disperdano il calore radiante all’esterno e lo restituiscano semplicemente all’ambiente in questione.

Usa un termostato ambiente

Appositamente progettato per controllare il sistema di produzione del calore e regolare con precisione la temperatura in tutta la casa. Questo piccolo dispositivo permette di avviare il riscaldamento alla sua massima potenza e di spegnerlo non appena raggiunge la temperatura richiesta. In altre parole, dotarsi di un  cronotermostato ambiente  offre un ottimo comfort termico consentendo di limitare i consumi energetici.

Installare valvole termostatiche

Questi accorgimenti ti permettono di ottenere un notevole risparmio regolando la potenza del tuo termosifone. Se, ad esempio, apri le finestre durante il giorno e il calore del sole fa alzare il termometro del tuo riscaldamento o la temperatura scende con l’avvicinarsi della notte, interviene la valvola termostatica per aumentare o diminuire il flusso d’aria dell’acqua dal radiatore e regolare il calore alla temperatura corretta.

Valvola termostatica

Come puoi vedere, con i consigli dati in questo articolo, ora è possibile pagare meno per il riscaldamento.