Per proteggersi dalle basse temperature in inverno, possono essere presi in considerazione diversi approcci. Puoi avvolgerti dalla testa ai piedi, alzare il termostato del tuo riscaldamento o considerare di isolare le pareti della tua casa. Quest’ultima soluzione permette di affrontare il terribile freddo invernale risparmiando energia e riscaldamento. Quindi quali materiali isolanti dovresti scegliere? Ce l’abbiamo noi per te.

Isolare la vostra casa prima dell’arrivo dell’inverno vi permetterà di trascorrere questa stagione al caldo risparmiandovi una spesa energetica cospicua e costosa.

Qual è il miglior isolamento termico per le pareti?

Con l’avvicinarsi dell’inverno, l’isolamento termico è il modo migliore per risparmiare energia proteggendoti dal freddo. Per far fronte a questo clima, che potrebbe essere gelido, sarebbe saggio ridurre al  minimo la perdita di calore  nella tua casa prendendo in considerazione l’isolamento delle pareti della tua casa. Per garantirti comfort e risparmio energetico,  avrai la possibilità di scegliere tra diversi isolanti termici per le tue pareti , ognuno con le sue caratteristiche. Che siano naturali, minerali o sintetici, ecco i materiali più popolari attualmente per l’isolamento delle pareti.

Lavori di isolamento all'interno di una casa

Lavori di isolamento in una casa. Fonte: spm

Scegli il polistirene espanso come materiale isolante

Solitamente assumendo la forma di pannelli rigidi, il polistirene espanso è formato da diverse perline di polistirene. Quest’ultimo è considerato un isolante leggero e facile da installare. Particolarmente economico, offre anche un  efficiente isolamento termico . Si noti che questo materiale non è resistente al fuoco, motivo per cui è spesso associato a materiali incombustibili come il gesso.

Isolamento della parete con polistirolo

Isolamento della parete con polistirolo. Fonte: spm

Tuttavia, ha alcuni punti deboli. In effetti, l’isolamento acustico offerto da questo materiale rimane relativamente basso. Inoltre, il polistirene espanso è considerato abbastanza inquinante e poco rispettoso dell’ambiente, nonostante il buon isolamento termico che può offrire.

Scegli il cotone idrofilo come isolante termico

Proveniente dal riciclaggio dei tessuti, il cotone idrofilo è costituito in gran parte da cotone, dal 60 al 70%, da tessuti sintetici per il 15% e dal 15 al 25% da fibre di poliestere. Questo isolante, disponibile in diverse forme: pannelli, rotoli o sfuso, si rivela un isolante ideale per le pareti. Questo materiale  fornisce un buon isolamento, sia termico che acustico . Flessibile, è facile da posare e da installare perché si adatta a qualsiasi tipo di supporto.

Ecologico, il cotone idrofilo ha molti vantaggi. Ottimizza infatti  la regolazione dell’umidità all’interno dell’abitazione, migliorando l’aria interna . È anche resistente agli  insetti e ai funghi  e ha una durata compresa tra 30 e 40 anni. Presenta tuttavia rischi di assestamento nel tempo e può essere putrescibile in caso di umidità prolungata.

Rivolgiti alla lana minerale come isolamento termico

Isolamento delle pareti

Isolamento delle pareti. Fonte: spm

La lana minerale è un materiale isolante generalmente composto da fibre minerali sotto forma di fili. Raggruppati, formano una struttura lanosa. Come suggerisce il nome, questo materiale è costituito da varie risorse minerarie, come sabbia, calcare o soda. Inoltre, esistono due tipi di lana minerale:  lana di vetro composta da vetro fuso e lana di roccia, composta tra l’altro da roccia fusa.

Considerata un ottimo materiale isolante,  la lana minerale è molto apprezzata per l’isolamento delle pareti intercapedini . Infatti, è rinomato per offrire un ottimo isolamento termico e acustico. Non assorbendo l’umidità , è inoltre insensibile alle varie muffe e considerato non infiammabile perché non può condurre il calore. Optando per questo tipo di materiale, invece, si renderà necessaria l’installazione di una barriera al vapore perché ha una bassa resistenza al vapore acqueo.

Isolante per pareti in lana minerale

Isolamento di una parete a base di lana minerale. Fonte: spm

Dopo aver appreso i vantaggi e gli svantaggi dei principali isolanti termici, potrai quindi fare la tua scelta con tranquillità e serenità.