Press ESC to close

Consumo elettrico del frigorifero: il trucco per risparmiare più di 50 euro all’anno

È vero che possiamo controllare il consumo di elettricità controllando l’uso dei nostri elettrodomestici. E per ovviare ai carichi fantasma, soprattutto quelli relativi ai dispositivi elettronici che rimangono in stand-by, basta staccarli dopo ogni utilizzo. D’altra parte, se c’è un unico dispositivo che dovrebbe funzionare 24 ore su 24, è ovviamente il frigorifero.

In Francia, il consumo del frigorifero rappresenta tra il 10 e il 15% del consumo energetico annuo di una famiglia. Ecco come risparmiare fino a 52 euro all’anno.

Uso del frigorifero: come risparmiare sulla bolletta della luce?

Usando un frigorifero

Ipotizziamo che tu abbia un frigorifero e congelatore combinato con classe energetica “C”, sappi che il suo consumo potrebbe aggirarsi intorno ai 500 kWh/anno. Inoltre, offrendoti lo stesso frigorifero ma classificato “A+”, i consumi scenderebbero sensibilmente fino a raggiungere i 200 kWh/anno. Tra un frigorifero classificato “C” e un altro classificato “A+”, sarebbe quindi possibile risparmiare 300 kWh/anno! Facendo il calcolo e sapendo che il prezzo per kWh di energia elettrica alla tariffa regolamentata EDF è di 0,1740 € tasse incluse per un contatore di potenza 6 kVA (l’opzione base più comune), potrai quindi ottenere un risparmio di 52 euro all’anno (300 x 0,1740).

Si noti che questa cifra è solo a scopo informativo e può cambiare a seconda di diverse variabili.

Altri metodi per ridurre il consumo del frigorifero

Frigorifero aperto

Oltre a sostituire il frigorifero, ci sono altri modi per risparmiare denaro, incluso l’uso intelligente del frigorifero.

Mantieni il tuo frigorifero “fresco”

L’equazione è semplice:  più caldo è il tuo frigorifero, più energia richiede per produrre freddo. Ricordati di non esporre il tuo dispositivo alla luce diretta del sole o posizionarlo vicino a fonti di calore come fornelli, forno o termosifoni. Evita anche  di attaccarlo al muro o sotto un mobile della cucina. Il tuo dispositivo ha bisogno di aria per respirare, con uno spazio stimato di almeno 10 cm dietro e sopra.

Regola la temperatura del frigorifero

Per conservare carne e pesce nelle migliori condizioni possibili risparmiando,  basta  impostare la temperatura  a +4°C nella parte più fredda del frigorifero. Per fare ciò, è sufficiente regolare semplicemente il termostato. Se l’elettrodomestico è dotato di uno scomparto congelatore, dovrebbe visualizzare una temperatura di -18°C. Si noti che sulla maggior parte dei modelli l’impostazione viene eseguita automaticamente.

Fai buon uso del frigorifero

Per un uso migliore del tuo frigorifero, dovresti sapere che quando apri la porta, entra aria calda . Tuttavia, per risparmiare, ricordati di aprire la porta il meno e il più a lungo possibile. Idem per la porta del vano congelatore. Infine,  non dimenticare di controllare regolarmente la pulizia e lo stato delle guarnizioni . In effetti, le perdite d’aria ti impediranno di risparmiare energia.

Metti in ordine il frigorifero

Che siano a freddo statico o ventilato, i nuovi modelli di frigoriferi offrono zone a temperature differenziate, adatte a tutti i tipi di alimenti, siano essi carne, pesce , latticini o verdure. È quindi fondamentale rispettare queste zone e conservare ogni alimento  al suo posto  senza ammassarli. 

Mantenere il frigorifero

Si consiglia di eseguire regolarmente la manutenzione del frigorifero se si prevede di risparmiare energia e denaro. Per raggiungere questo obiettivo,  ricorda di  pulire regolarmente la griglia dietro il tuo frigorifero  spolverandola  per evitare un consumo eccessivo  di energia.

Per risparmiare energia e ridurre il consumo del tuo frigorifero, non esitare a mettere in pratica tutti questi consigli!