A causa del suo elevato numero di utilizzi, il forno è uno degli elettrodomestici che tende a sporcarsi di più. Per pulirlo non c’è bisogno di mettere le mani su prodotti chimici perché c’è una soluzione naturale al 100%: il sale. Scopri come eliminare lo sporco e le tracce di unto dal tuo forno con questo ingrediente.

Sapevi che il sale potrebbe venirti in soccorso se il tuo forno è sporco e pieno di macchie di grasso? Grazie alle sue proprietà antibatteriche e astringenti, è in grado di pulire in profondità questo dispositivo e farlo brillare!

Cosa succede se metti il ​​sale nel forno?

Usa il forno della cucina

logo pinterest

Usa il forno della cucina – spm

Se sei abituato a preparare i tuoi piatti in forno, sai già con quanta facilità questo elettrodomestico può sporcarsi. Poiché spesso è difficile e faticoso pulire le rimanenti macchie di grasso, puoi usare un trucco ingegnoso con il sale da cucina. In questo modo puoi pulire eventuali macchie di olio o cibo incastrate nel forno. Per iniziare mescolate una ventina di secondi 250 grammi di sale grosso in un litro d’acqua (il sale deve essere sciolto), quindi versate questa soluzione naturale nei piatti, lasciate agire per un’ora, noterete che questo ingrediente astringente si è assorbito tutto lo sporco e le tracce ostinate di grasso. Tutto quello che devi fare è pulire con un panno leggermente umido.

Suggerimenti per la pulizia a base di sale

Salare in un cucchiaio di legno

logo pinterest

Sale in un cucchiaio di legno – spm

È efficace perché il sale ha qualità antibatteriche e può pulire le macchie da diverse superfici. Pertanto, le aree in cui non è possibile spruzzare soluzioni chimiche acide possono essere disinfettate con questo ingrediente. Per pulire un lavello in acciaio inossidabile è possibile utilizzare sale fino mescolato a detersivo liquido.

Anche il sale grosso è una soluzione adatta. Permette di eliminare macchie di muffa ma anche odori sgradevoli in diverse zone della casa come ad esempio in bagno. Il vantaggio? È un ingrediente naturale che non rappresenta alcun pericolo per i bambini, gli animali o la tua pelle, come nel caso dei detergenti chimici.

Gli usi più comuni del sale nei servizi igienico-sanitari domestici

Il sale è utilissimo per la pulizia dei mobili in legno, se abbinato al limone. Per qualsiasi accessorio in legno in cucina, puoi usare sale grosso o fino e una spugna per strofinare gli oggetti.

Mescolando sale, aceto o succo di limone e qualche goccia di detersivo per i piatti, puoi pulire l’interno del frigorifero e persino i mobili della cucina. Queste superfici diventeranno più bianche e ti libererai dei batteri per molto tempo.