Press ESC to close

Crostata di pere: la ricetta facile e veloce

Dopo un piatto abbondante, noi buongustai abbiamo sempre voglia di un piccolo dolcetto per concludere in bellezza il pasto! Tiramisù, pancakes, torte e altri dolci… Siamo pronti a morire per qualche boccone gourmet di un dolce morbido e zuccherato. Inoltre oggi vogliamo una crostata di pere fatta in casa e vi mostreremo come prepararne una. Facile e veloce da cucinare, delizierà molti golosi!

Ingredienti per la ricetta della crostata di pere

  • salsa di mele
  • 2 pere fresche
  • 1 pasta sfoglia
  • 2 cucchiaini di zucchero a velo

Preparazione: passo dopo passo

Passo 1

Sbucciare le pere
Tagliare le pere a fettine sottili

Sbucciare le pere, avendo cura di eliminare tutti i semi, e tagliarle a listarelle sottili.

2° passo

Stendere la pasta sfoglia nello stampo

Stendete la pasta sfoglia in una teglia da crostata senza togliere la carta da forno.

Passo 3
Bucherellare l’impasto con un coltello o una forchetta per evitare che si gonfi durante la cottura.

Passo 4
Versare le 2 composte di mele sul fondo della crostata, distribuendole su tutta la superficie dell’impasto.

Disporre le fettine di pera sul fondo di una crostata

Passaggio 5

Una crostata di pere pronta per essere infornata

Disporre sopra la composta le fettine sottili di pere appena tagliate, quindi tagliare la carta forno in eccesso.

Passo 6
Spolverizzate le fette di pera con lo zucchero a velo, quindi infornate  la vostra crostata  per 30 minuti a 180°C.

Passo 7
Una volta cotta, lasciate  raffreddare la vostra  crostata di pere a temperatura ambiente prima di sformarla e gustarla!

Domande frequenti

Che tipo di pera è migliore per la torta di pere?

Le pere più adatte alla cucina sono le pere Willliams, Comice e Passe-Crassane o Kayser. Queste varietà sono le più grandi e sono disponibili nei negozi di alimentari tutto l’anno.

Per una crostata ancora più buona e gustosa, potete incorporare la polvere di mandorle! Quest’ultimo si sposa molto bene con la pera.

Le pere devono essere mature per cuocere una torta?

A seconda del tipo di torta da cuocere è meglio utilizzare pere non troppo mature in modo che possano mantenere la loro forma. Le pere mature potrebbero ammorbidirsi durante la cottura. Potete sempre usarli per fare la salsa di pere! La tarte tatin, invece, prevede l’utilizzo di pere mature.

Come preparare la crostata tatin alle pere?

La ricetta è molto semplice. Ecco gli ingredienti da utilizzare: 

  • 4 pere mature
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 45 g di zucchero a velo
  • 40 g di burro
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 20 g di burro per lo stampo

Le nostre istruzioni: 

  1. Peliamo le pere e le tagliamo a fette spesse
  2. Imburriamo lo stampo da crostata e lo cospargiamo di zucchero vanigliato
  3. Preriscaldare il forno a 180°
  4. In un pentolino sciogliere il burro e far rosolare le fettine di pera. Aggiungete lo zucchero a velo e lasciate cuocere per 3 minuti
  5. Disporre le fettine di pera nello stampo e ricoprirle con la pasta sfoglia, facendo attenzione a far scorrere i bordi tra lo stampo e le pere.
  6. Lascia cuocere per 25 minuti
  7. Una volta cotta la crostata, giratela e sformatela.

Potete usare la pasta frolla per fare una crostata leggera alle pere?

La pasta frolla è un impasto di pasta frolla dalla consistenza friabile simile ad un biscotto. Non zuccherato, viene spesso utilizzato per preparare crostate alla frutta. Quindi sì, per fare una crostata di pere, la pasta frolla è perfetta anche per avere un dolce croccante.

Si può fare una crostata di pere con la pasta frolla?

La pasta frolla e la pasta frolla sono simili. La differenza tra le due sta nel lato dolce e ancora più friabile della pasta frolla. Quest’ultimo è ideale per crostate ai frutti rossi.

Come far brillare una crostata di pere?

Per dare alla vostra crostata di pere un bell’aspetto lucido, spennellatela con un composto composto da un tuorlo d’uovo e un cucchiaino di acqua.

Quale gelato servire con una crostata di pere?

Per accompagnare una crostata di pere, niente di meglio che vaniglia, caramello al burro salato o gelato al cioccolato.