Come eliminare i punti neri e le altre impurità che alterano la qualità della pelle e l’armonia del viso? Scopri un trucco semplice ed efficace per questo problema di pelle!

I punti neri sono uno dei problemi estetici più comuni negli uomini e nelle donne. Indipendentemente dalla tua età, i follicoli piliferi possono ostruirsi con sebo in eccesso, pelle morta e batteri, causando la comparsa di punti neri.

La prevenzione è la soluzione migliore, perché a volte anche i migliori metodi di pulizia della pelle non eliminano completamente i punti neri. Dimentica creme, cerotti e altre soluzioni costose dai risultati inconcludenti, il consiglio che ti proponiamo qui non è costoso, già disponibile a casa, ed estremamente efficace contro i punti neri!

Ecco come sbarazzarsi dei punti neri con il dentifricio:

1. Scegli un dentifricio appropriato

Preferisci un dentifricio biologico, acquistato in (para)farmacia.

Avvertenza: il dentifricio è irritante per la pelle, limitarsi ad una applicazione a settimana (massimo due) e solo sulla zona interessata (brufolo, punti neri), per non più di 10 minuti.

2. Pulisci accuratamente il viso

– Lavare il viso con acqua tiepida e asciugarlo come al solito. Quindi, applica un po’ di dentifricio sulla zona interessata dai punti neri (naso, mento , fronte…) e lascia asciugare.

– Quindi, non appena si asciuga, strofina delicatamente le parti interessate facendo movimenti circolari, questo ti aiuterà ad estrarre i punti neri e le impurità dai tuoi pori.

– Dopo questa esfoliazione, lava il viso e asciugalo accuratamente. È anche importante applicare una crema idratante.

– Puoi anche applicare il dentifricio sul viso utilizzando un batuffolo di cotone imbevuto di olio d’oliva vergine (1a spremitura a freddo) o olio di mandorle dolci, invece delle dita. Strofina il viso con questo batuffolo di cotone per rimuovere le impurità.

3. Aggiungi sale al dentifricio per risultati sorprendenti

Se vuoi ottimizzare i risultati di questo rimedio per i punti neri, prepara questa miscela:

– Mescolare in parti uguali sale e dentifricio. Se il composto risultasse troppo denso, aggiungete qualche goccia di acqua tiepida.

– Lavare il viso con acqua tiepida come di consueto, quindi applicare la miscela direttamente sulle zone problematiche, strofinando delicatamente.

– Lasciare in posa da 5 a 10 minuti circa. Quindi, strofina nuovamente il viso con movimenti circolari sulle aree interessate dai punti neri per purificare i pori. Sciacquare con acqua tiepida.

– Infine, asciuga il viso e applica una crema idratante.

Nota :

– Il sale ha un’azione antibatterica e un effetto esfoliante sulla pelle, ma puoi sostituirlo con il bicarbonato di sodio .

– Dopo uno di questi due consigli e prima di utilizzare la tua crema idratante abituale, strofina il viso, in particolare le zone trattate, con un cubetto di ghiaccio per chiudere i pori ed evitare che i batteri entrino di nuovo.

– Idealmente, puoi ripetere questi suggerimenti una volta alla settimana, ma puoi anche farlo due volte alla settimana di tanto in tanto.