L’accumulo di grasso e sporcizia, l’aggressione del sole o semplicemente il tempo e l’uso sono la causa di questo colore giallastro che ricopre i vostri elettrodomestici. Quando questi ingialliscono, anche le stanze della casa perdono la loro lucentezza e appaiono opache. Scopri come rimuovere le macchie gialle dai tuoi elettrodomestici per farli tornare come nuovi con questi semplici consigli.

Le macchie gialle che ricoprono i tuoi elettrodomestici non sono inevitabili. Puoi ritrovare il loro candore e il loro nuovo aspetto con questi trucchi.

pulire il frigorifero

Pinterest

Frigorifero pulito – Fonte: spm

Suggerimenti per rimuovere le macchie gialle dagli elettrodomestici

aceto bianco

L’aceto bianco è rinomato per le sue proprietà sgrassanti e disincrostanti. Ti aiuterà quindi a  pulire a fondo il tuo apparecchio ingiallito  per liberarlo da unto, depositi di calcare e sporco che gli hanno fatto perdere lucentezza e candore.

Per fare questo, immergi semplicemente una spugna in aceto bianco e strofina il tuo dispositivo con il lato morbido della spugna per non graffiarlo. Lasciare agire per 20 minuti, quindi risciacquare il dispositivo con acqua tiepida e pulirlo con un panno in microfibra pulito. Ripetere l’operazione fino ad ottenere il risultato desiderato.

Bicarbonato di sodio

Mescolare il bicarbonato in un recipiente con un po’ d’acqua per ottenere una pasta poco liquida. Applicalo sulle superfici ingiallite del tuo dispositivo e strofina con una spugna. Lasciare asciugare per qualche minuto e poi pulire con un panno in microfibra pulito. Puoi anche solo cospargere un po’ di bicarbonato di sodio su una spugna e strofinare i lati del tuo dispositivo. Ripetere questa operazione fino a rimuovere tutte le tracce gialle.

bicarbonato di sodio2

Pinterest

Bicarbonato di sodio – Fonte: spm

perossido di idrogeno

Rinomato per la sua azione sbiancante, il perossido di idrogeno, chiamato anche perossido di idrogeno, viene utilizzato  per eliminare le macchie gialle, sia sulla biancheria  che sulle superfici degli elettrodomestici. Ma per questo è necessario procurarsi in farmacia acqua ossigenata a 60° minimo, per agire efficacemente sulle macchie gialle, soprattutto quelle che si formano sulle attrezzature domestiche in plastica. Ti basterà inumidire una spugna con acqua ossigenata e passarla sulle superfici ingiallite per ripristinare il candore del tuo elettrodomestico.

Tuttavia, è necessario seguire alcune precauzioni per utilizzare il perossido di idrogeno senza rischi. Quindi assicurati di indossare i guanti quando lo maneggi e tienilo al riparo dalla luce e, soprattutto, tienilo fuori dalla portata dei bambini.

La pietra d’argilla

La pietra di argilla viene utilizzata anche per rimuovere l’ingiallimento dalla plastica. Strofina una spugna umida sulla pietra di argilla finché non si forma una schiuma sulla spugna e passala sulle superfici ingiallite dei tuoi elettrodomestici. Strofinare con movimenti circolari quindi strofinare con un panno umido per completare la pulizia. Questo trucco ti permetterà di ritrovare la brillantezza dei tuoi dispositivi.

cristalli di soda

Utilizzati anche nella pulizia profonda, i cristalli di soda sbiancano naturalmente le superfici in plastica dei tuoi elettrodomestici in modo da non dover usare candeggina.

Per fare questo, versare 2 cucchiai di cristalli di soda in 1 litro di acqua bollente. Immergere una spugna in questa soluzione e pulire le superfici ingiallite. Lasciare riposare per qualche minuto e poi risciacquare. Quindi asciugare il dispositivo con un panno pulito. Non dimenticare di indossare i guanti prima di utilizzare i cristalli di soda.

frigorifero scolorito

Pinterest

Frigorifero antigiallo – Fonte: spm

Attenzione, però, a non mescolare uno dei prodotti sopra citati con la candeggina, pensando che la pulizia sarà più efficace. Questo può essere  molto tossico per la tua salute e per l’ambiente , specialmente se mescoli l’aceto bianco con la candeggina. Questo perché la candeggina contiene il 3-8% di ipoclorito di sodio che, mescolato con l’acido nell’aceto bianco, rilascia cloro gassoso. Questo gas, se inalato, irrita i polmoni e provoca danni alle vie respiratorie.

Così, grazie a questi consigli, ora ti basterà solo una spugnetta e uno dei prodotti sopra citati per ripristinare il candore dei tuoi elettrodomestici. Non trascurare nessun elettrodomestico come la lavatrice, il frigorifero, la lavastoviglie, o anche piccoli elettrodomestici come il microonde o il tostapane!