Passaporto, chiavi, caricabatterie, occhiali, porte da chiudere… Prima di partire per le vacanze esaminiamo una miriade di oggetti e compiti per non dimenticare nulla. C’è però una cosa che non ci passa necessariamente per la testa quando si esce di casa ma che ha la fastidiosa abitudine di rovinarci la permanenza: Abbiamo lasciato il fornello a gas acceso?

Ecco perché dovresti scattare una foto della tua stufa a gas prima di andare in vacanza

Come il forno, lasciare i fornelli accesi è una delle note cause degli incendi domestici , da qui la necessità di stare sempre attenti. Tuttavia, a volte si verificano incidenti, soprattutto quando usciamo di casa di fretta e non pensiamo di controllare se il quadrante del dispositivo è spento. Fortunatamente, esiste una soluzione sensata per evitare questo problema in futuro. 

Lasciare i fornelli accesi è un errore comune 

Lasciare i fornelli accesi è molto più comune di quanto si possa pensare e può avere conseguenze disastrose. Ma a volte, pur avendo preso questa precauzione, l’idea di aver dimenticato di spegnere questo dispositivo può provocare una paura irrazionale e rovinare tutta la nostra vacanza.Il dubbio può sorgere sorseggiando il proprio caffè in aeroporto, durante il viaggio o addirittura presentarsi in nel mezzo della notte. L’ansia impossibile da controllare segue quando la soluzione è a portata di mano!

gaziniere1 1 1024x536 1

Prove concrete per placarti – Fonte: Tiffytaffy

Scattare foto dei tuoi dispositivi ti dà la massima tranquillità 

Le vacanze sono il momento perfetto per staccare dalla quotidianità, dal lavoro e dalle responsabilità. Generalmente sono associati a una sensazione di calma che ci permette di scacciare lo stress e l’ansia della vita quotidiana . Sfortunatamente, ci sono alcuni pensieri parassiti che invadono la nostra mente e che interferiscono con questo periodo di rilassamento. Tra queste, la fatidica domanda: Ho lasciato i fornelli accesi? Per prevenire questa ansia e ottimizzare il tuo tempo di riposo, un consiglio è molto pratico per dissipare i tuoi dubbi. La soluzione: fotografare la stufa a gas prima di uscire di casa, e questo vale anche per il forno. Da un lato, questo ti consentirà di effettuare un controllo finale prima di lasciare i locali. per assicurarsi che siano spenti. D’altra parte, ti darà una prova concreta quando non saprai più se hai spento il dispositivo. Il vantaggio è che questo consiglio molto pratico si applica a una pletora di oggetti all’interno della tua casa. Scaldabagni, ferri da stiro, piastre… non esitare a immortalare i dispositivi che hanno il dono di metterti ansia quando sei in vacanza!

elenco 1024x768 1

Elenco delle cose da fare – Fonte: Tripsavvy

7 cose da fare o controllare a casa prima di andare in vacanza

A pochi giorni dalla fatidica data l’umore migliora, ci rilassiamo e non vediamo l’ora di ritrovarci in un nuovo ambiente per qualche giorno di meritato riposo. Ma nel frattempo, hai controllato tutto prima di volare verso la destinazione dei tuoi sogni? Dai un’occhiata a un elenco di cose da fare prima di uscire di casa:

1. Butta la spazzatura

Portare fuori la spazzatura è indispensabile prima di andare in vacanza, con il rischio di ritrovarsi una casa puzzolente o peggio un’infestazione di insetti attratti dalla spazzatura. 

2. Lava i piatti

A volte ci diciamo che non rischiamo nulla con qualche piatto nel lavello e releghiamo questo compito al nostro ritorno. Tuttavia, lasciare piatti sporchi in cucina può portare alla crescita di muffe e batteri se non sono state rimosse tracce di cibo, grasso o sporco. 

3. Riordina la casa

Non c’è niente di peggio che tornare a casa dalle vacanze e trovare una casa sottosopra. La serenità e l’appagamento del soggiorno scompaiono subito per lasciare il posto all’ansia. In questo senso, è molto più sensato ripulirsi prima di partire per tornare a casa felici e rilassati.

4. Controllare i dispositivi elettronici

Aria condizionata, riscaldamento, forno, piastra per capelli, ferro da stiro, televisione… Gira per casa o appartamento e controlla che tutti gli elettrodomestici siano spenti. Questo non solo previene uno sfortunato incidente, ma consente anche di risparmiare energia durante la tua assenza. 

5. Verificare che tutti i rubinetti siano chiusi

Nessuno è al sicuro dagli allagamenti, soprattutto se un rubinetto viene accidentalmente lasciato aperto. Per sicurezza, controlla sempre i raccordi prima di uscire. 

6. Nascondi oggetti di valore

Esistono diversi posti dove nascondere i propri oggetti di valore senza ricorrere alle classiche ed ovvie soluzioni. In effetti, quando si parla di furto con scasso il rischio zero non esiste ed è sempre bene privilegiare nascondigli insoliti per evitare spiacevoli sorprese durante la vostra assenza!

7. Controllare porte e finestre

 Cerca di aspettare fino all’ultimo minuto per controllare porte e finestre. Se necessario, utilizza un allarme promemoria per vedere se tutte le vie di accesso a casa tua sono bloccate.