Questa è un’abitudine adottata da un gran numero di persone eppure non potrebbe essere peggiore. Scopri perché non dovresti riempire una bottiglia d’acqua di plastica dopo averla svuotata. Questo gesto può esporvi a pericoli per la vostra salute!

Quando finiamo la nostra bottiglia d’acqua di plastica, potremmo essere tentati di riempirla di nuovo. Solo, questo gesto può danneggiare il nostro corpo. Una cosa è certa: non lo farai più quando saprai cosa succede quando adotti questa abitudine.

Le giornate calde ci impongono di bere molta acqua per rimanere idratati. Solo, se sei una di quelle persone che riutilizzano le bottiglie d’acqua, potresti nuocere alla tua salute. Questo perché le bottiglie di plastica usa e getta possono contenere composti tossici e batteri nocivi.

Tipi di bottiglie di plastica

Riempi una bottiglia d'acqua

logo pinterest

Riempire una bottiglia d’acqua – Fonte: spm

La maggior parte delle confezioni delle bottiglie d’acqua mostra un numero stampato all’interno di un triangolo per indicare che tipo di plastica è. Questo numero può anche aiutarti a determinare quanto sia sicuro riutilizzarlo.

Ecco tre dei tipi più comuni di plastica che si trovano nelle bottiglie d’acqua.

Polietilentereftalato (PETE o PET):

Se noti un “1” sulla tua bottiglia, significa polietilene tereftalato. Questa plastica leggera è utile per bottiglie d’acqua e contenitori come bottiglie di salsa, contenitori per burro di noci e altri imballaggi alimentari.

Polietilene ad alta densità (HDPE):

Se la tua bottiglia mostra un “2”, la plastica è polietilene ad alta densità (HDPE). L’HDPE è una plastica più robusta e durevole. Questo lo rende un buon materiale per flaconi di detersivo, flaconi di sapone e contenitori per liquidi da 3,5 litri.

Il “7” è il codice identificativo delle materie plastiche che non rientrano in nessun’altra categoria. Alcune bottiglie d’acqua in questa categoria possono contenere bisfenolo A, altrimenti noto come BPA. Questa è una sostanza chimica che è stata collegata a interruzioni nel sistema endocrino, che è responsabile della regolazione degli ormoni. Molte persone evitano i prodotti contenenti BPA a causa del loro potenziale impatto sull’equilibrio ormonale.

lisciviazione chimica

Una bottiglia d'acqua di plastica

logo pinterest

Una bottiglia d’acqua in plastica – Fonte: spm

Una preoccupazione comune per il riutilizzo dell’acqua in bottiglia è la lisciviazione chimica. Questo è quando le sostanze chimiche nella plastica si mescolano con il liquido che hai messo dentro. Ma con la giusta conservazione e il giusto tipo di plastica, normalmente non è un problema con le bottiglie di plastica.

Ma quando questi tipi di plastica vengono conservati a temperature estremamente elevate, c’è il rischio di lisciviazione di una sostanza chimica chiamata antimonio. Tuttavia, i rischi di lisciviazione chimica sono bassi quando si conservano correttamente le bottiglie. È meglio conservare queste bottiglie a temperatura ambiente e lontano dalla luce solare diretta per ridurre al minimo tutti questi rischi.

Bottiglie di plastica e composizione dei batteri

Versare acqua

logo pinterest

Versare acqua – Fonte: spm

Le bottiglie di plastica possono ospitare batteri nocivi , motivo per cui la maggior parte dei produttori consiglia di utilizzarle una sola volta. La crescita batterica nelle bottiglie d’acqua è una preoccupazione molto più grande della lisciviazione chimica.

La crescita batterica può verificarsi rapidamente dall’uso ordinario di toccare la bocca con la bottiglia. Anche le bevande lasciate a temperatura ambiente possono far crescere i batteri durante il giorno. È meglio riutilizzare le bottiglie d’acqua di plastica e lavarle accuratamente poiché i germi si diffondono rapidamente.

Queste sostanze chimiche possono avere un effetto negativo sull’equilibrio ormonale, ma i potenziali pericoli delle bottiglie d’acqua in plastica non si fermano qui.

Per rimanere idratati in modo sicuro, evita di riutilizzare bottiglie usa e getta. È meglio riciclarli dopo averli bevuti o acquistare una bottiglia di plastica senza BPA o una bottiglia di vetro.