Hai appena ripulito il tuo computer e svuotato il cestino, ma ora ti rendi conto che all’interno c’erano dei file importanti? Non preoccuparti ! Ci sono metodi per recuperare i tuoi dati. In questo articolo, ti mostreremo come recuperare i file persi anche dopo aver svuotato il Cestino.

Stai tranquillo, probabilmente non sei l’unico a cui capita di svuotare il cestino del proprio computer per poi ricordare che conteneva dei file (documento, immagine, video, ecc.) che avresti voluto recuperare. Ma fortunatamente questo processo è reversibile e nelle righe seguenti ti spiegheremo passo dopo passo come procedere.

Il cestino, un deposito temporaneo

Usi il cestino nel tuo ufficio per conservare temporaneamente i tuoi rifiuti di carta al fine di mantenere il tuo spazio di lavoro pulito e organizzato! Bene, lo stesso vale per il cestino del computer. Qui è dove i file e le cartelle vengono temporaneamente archiviati quando vengono eliminati dal dispositivo. Questi non vengono immediatamente cancellati dal disco rigido. Invece, vengono spostati nel Cestino, dandoti la possibilità di recuperarli se sono stati eliminati accidentalmente.

Si consiglia inoltre di svuotare regolarmente il cestino del computer  e, per una buona ragione, questo libera spazio sul disco rigido. Se questa azione non viene eseguita, più file accumuli (in particolare file di grandi dimensioni) nel cestino, più lento sarà il sistema del tuo computer. Svuotando regolarmente il Cestino, liberi spazio su disco e  migliori le prestazioni della tua macchina. Può anche aiutarti a prevenire errori e arresti anomali nel tuo dispositivo. E se sei uno di quelli a cui piace risparmiare tempo, hai la possibilità di eliminare definitivamente i tuoi file senza passare attraverso il cestino. Per fare ciò, tieni premuto il tasto Maiusc mentre premi il tasto Canc per Windows, oppure tieni premuto il tasto Opzione e vai su File> Elimina immediatamente dalla barra dei menu per MacOS.

Cestino pieno può causare bug al tuo computer

Come svuotare il cestino senza perdere i file?

Prima di svuotare il cestino del computer,  ricordati di rivedere rapidamente i file archiviati lì per ripristinare quelli che desideri ripristinare nella loro posizione originale. La gestione è molto semplice:

  1. Apri la spazzatura;
  2. Seleziona i file o le cartelle che desideri ripristinare;
  3. Fare clic sul pulsante “Ripristina” o “Ripristina elementi selezionati”.

Tuttavia, se ti trovi di fronte a un cestino svuotato e file cancellati da recuperare, sappi che è ancora possibile… a determinate condizioni.

Ricordati di svuotare regolarmente il cestino del tuo computer per mantenerlo in buone condizioni

Dove vengono eliminati i file dal Cestino?

Quello che devi sapere è che, indipendentemente dal tipo di sistema operativo (Windows o MacOS), il principio rimane lo stesso. Lo spazio di archiviazione che si libera dopo l’eliminazione dei file, sebbene contrassegnato come ‘disponibile’ e quindi utilizzabile, mantiene comunque intatti i file originali a patto che lo spazio da essi occupato non sia stato sovrascritto da nuovi dati. Questo è ciò che rende possibile il recupero del Cestino attraverso un software dedicato a questo scopo, ma in un tempo relativamente limitato, in quanto dipende da quanto spazio vuoto hai sul tuo dispositivo di archiviazione. In effetti, se si dispone solo di pochi gigabyte (GB) di spazio di archiviazione, è più probabile che un’applicazione sovrascriva i file rispetto a  quando si dispone di uno spazio maggiore.. Pertanto, prima di iniziare la procedura per recuperare i tuoi file,  abbi cura di chiudere tutte le applicazioni non essenziali  che potrebbero generare nuovi dati.

Come puoi recuperare i file cancellati per errore dal tuo computer dopo aver svuotato il Cestino?

Che tu abbia un Mac o un computer con sistema operativo Windows (a prescindere dalla versione del  sistema operativo Windows ),  esistono soluzioni semplici per permetterti di recuperare gli elementi eliminati  dopo aver svuotato il Cestino, che tu sia un utente alle prime armi o esperto.
Diversi strumenti ti danno l’opportunità di raggiungere questo obiettivo. Uno di questi è il software di recupero dati Disk Drill,  classificato tra i migliori dai nostri colleghi specialisti di notizie tecnologiche  phonandroid.com  o dal quotidiano Le Parisien. Originariamente previsto per MacOS, Disk Drill è ora  disponibile su Windows in francese e presenta un’interfaccia facile da usare, anche per i principianti. Questo software, che puoi trovare in tre versioni (Free, Pro ed Enterprise), ti permetterà di recuperare gratuitamente fino a 500 MB di dati. Oltre a ciò, dovrai iscriverti a un piano a pagamento.

Hai la possibilità di ripristinare i file eliminati anche dopo aver svuotato il Cestino

Come utilizzare il software Disk Drill per ripristinare gli elementi eliminati in modo permanente dal Cestino sul tuo computer Windows?

Il ripristino dei tuoi file con Disk Drill verrà eseguito in cinque (5) passaggi che ti richiederanno solo pochi minuti:

  1. Scarica e installa Disk Drill per Windows.
  2. Avvia il software, quindi seleziona il dispositivo di archiviazione (disco rigido) contenente i dati persi e, infine, avvia la scansione
  3. Seleziona i file da recuperare dai risultati della scansione
  4. Specifica la directory di ripristino
  5. Avvia il processo di ripristino.

Come utilizzare il software Disk Drill per ripristinare gli elementi eliminati definitivamente dal Cestino su Mac?

La procedura per recuperare i file cancellati su macOS è pressoché simile a quella su Windows e si svolge anch’essa in pochi passaggi. Tuttavia, è necessario avere Mac OS X 10.8.5 o una versione più recente.

  1. Scarica e installa Disk Drill per MacOS e spostalo nella cartella “Applicazioni”.
  2. Avvia il software e consentigli di eseguire la scansione del disco rigido.
  3. Selezionare dall’elenco dei dischi che appare nella finestra quello su cui si desidera recuperare i file eliminati, quindi fare clic sul pulsante “Ripristina”.

Come abbiamo appena visto, hai la possibilità di recuperare i file che hai cancellato dal cestino del tuo computer (Windows o MacOs) e che pensavi di aver perso definitivamente, grazie al software di recupero. Sono disponibili diverse opzioni, ma Disk Drill ha il vantaggio di avere un’interfaccia intuitiva e di facile comprensione senza essere un mago del computer. Supporta anche molti formati e include anche molte altre funzionalità che sono altrettanto utili a chiunque abbia un computer. Ci auguriamo, cari lettori, che queste informazioni vi siano utili e che non dovrete più preoccuparvi dei file che avete accidentalmente cancellato.