Press ESC to close

Frittata soffice: la ricetta originale

Che si tratti di preparare una colazione veloce o di accompagnare la vostra insalata, una frittata è una buona opzione da considerare. Anche se è veloce da preparare, è difficile ottenere questo lato così morbido. Se questo è quello che stai cercando, sei arrivato all’indirizzo giusto. Perché sì, esiste davvero un ingrediente segreto che fa la differenza. Ti diamo il nostro consiglio qui sotto!

Ricetta originale per preparare una soffice frittata

Uovo e bicarbonato di sodio

Che sia per eliminare i cattivi odori dal frigorifero o per far lievitare velocemente il pane, puoi contare sul bicarbonato. Probabilmente lo tieni in dispensa, magari proprio accanto al lievito.

Ognuno ha le sue proprietà distinte, ma ne vale la pena entrambi quando vuoi preparare una  frittata  umida e umida . Quindi, se non avete più il lievito in scorta, il bicarbonato sarà l’alternativa ideale. Come usarlo ? Segui questi passi:

Rompi le uova
  1. Sbattere le uova fino a renderle schiumose, quindi salarle.
Strapazzare le uova
  1. Aggiungete poi un po’ di bicarbonato e mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
  2. Successivamente puoi aggiungere il condimento (formaggio, prosciutto, erbe aromatiche, ecc.).
  3. Infine mettetevi ai fornelli, lasciate cuocere bene la frittata e noterete una bella  consistenza morbida  grazie all’aggiunta di questo ingrediente.
Frittate da cucina

Uovo morbido su un piatto

Domande frequenti

Come si fa a evitare che la frittata si attacchi?

Che seccatura! Non si riesce quasi mai a togliere correttamente la frittata dalla padella. Il grande colpevole è l’albume, che è estremamente appiccicoso e penetra anche nelle più piccole fessure del rivestimento dell’utensile. È fastidioso. Appena si scalda, finisce per indurirsi e attaccarsi alla padella. Vuoi preparare  un uovo  al tegamino senza la minima stonatura? Per farlo scivolare dolcemente sul piatto in un batter d’occhio, il seguente consiglio ti cambierà la vita.

Come procedere ?

  1. Metti un pezzo di carta da forno nella padella e imposta il fornello a fuoco medio-alto.
  2. Aggiungere una noce di burro o un filo d’olio d’oliva. Rompi l’uovo appena sopra la carta da forno.
  3. Coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere l’uovo fritto.
  4. Poi vedrai che non si attaccherà per niente: potrai facilmente infilarlo sul piatto tutto intero.

Perché aggiungere acqua prima di cuocere la frittata?

Il piccolo segreto per rendere una frittata morbidissima è aggiungere un po’ di latte o anche di crème fraîche (per renderla ancora più cremosa!). Senza questo, il risultato non sarà eccezionale. Ma è possibile sostituire il latte con l’acqua per guadagnare leggerezza. Tuttavia, ci sono alcune sottigliezze di cui essere consapevoli. Innanzitutto, è consigliabile utilizzare una padella in ghisa o dal fondo pesante con rivestimento antiaderente di alta qualità. Inoltre, il diametro ottimale della teglia per cuocere 3-4 uova è di 15 cm.

Come procedere ?

  1. Si sconsiglia di sbattere la massa della frittata con un mixer, per evitare che diventi troppo densa. È meglio usare semplicemente una forchetta per sgranarli.
  2. Oh sì, ricorda, più l’uovo è fresco, meglio sarà montato. I cuochi esperti consigliano di utilizzare uova freschissime a temperatura ambiente per realizzare una frittata leggera e ariosa.
  3. Dopo aver sbattuto la massa di uova (con 1 cucchiaio d’acqua, sale e pepe). Non devono trascorrere più di 2 minuti prima di friggere la vostra frittata, altrimenti non lieviterà correttamente.
  4. Per avere una frittata ben riuscita è necessario mescolare continuamente con una spatola.
  5. All’inizio il fuoco dovrebbe essere medio, ma non appena la frittata inizia a lievitare, passate al fuoco basso.
  6. Per renderla molto morbida al centro, spegnete il fuoco quando è ancora liquida.
  7. Utilizzando la spatola, sollevate la vostra frittata per ripiegarla sull’altra metà. La cottura proseguirà con la padella ancora molto calda.