Questa è una situazione comune: arrivi a una stazione di servizio per fare il pieno di benzina o gasolio. Solo che c’è un imprevisto. Senza preavviso, ti accorgi che lo sportello del carburante ti sta giocando uno sporco scherzo rifiutandosi categoricamente di aprirlo. Nonostante tutti i tuoi tentativi, niente funziona, sembra completamente bloccato. Il panico ti prende per la gola e pensi immediatamente di contattare un carro attrezzi.

Calmati, prima di chiamare i soccorsi, e per evitare spese accessorie, potresti essere in grado di uscire facilmente da questa situazione da solo. Forse non lo sai, ma hai uno strumento salvavita nel bagagliaio. Una corda nascosta che verrà in tuo soccorso in questo tipo di situazione.

Cosa causa uno sportello del carburante bloccato?

Leva dello sportello del carburante danneggiata/allentata

La leva dello sportello del carburante viene utilizzata per aprire il tappo del serbatoio dall’interno del veicolo. Se tirato troppo forte, può staccarsi e rompersi.

Cavo di rilascio danneggiato

Nella maggior parte dei veicoli, un cavo collega la leva dello sportello del carburante allo sportello del tappo del carburante. Se questo cavo si rompe o si allenta, non ci sarà alcun collegamento e lo sportello del carburante non si aprirà. Dovrà essere sostituito per poter aprire lo sportello del carburante.

Cerniera o molla difettosa

Nella maggior parte degli sportelli del carburante è presente una molla che aiuta l’apertura dello sportello. A volte questa molla o cerniera necessita di lubrificazione per funzionare correttamente. In altri casi, la molla può essere fisicamente danneggiata, rompersi o allentarsi.

Fusibile saltato

Nelle porte a gas motorizzate, un fusibile è collegato al solenoide di interblocco, componente che mantiene chiusa la porta a gas. Se il fusibile che lo controlla è bruciato, sarà necessario sostituirlo.

Cablaggio danneggiato

Un filo danneggiato può impedire il funzionamento del sistema dello sportello del carburante. Questo perché la corrente non può raggiungere il gate. Il cablaggio dovrà essere sostituito prima che lo sportello del carburante si apra nuovamente.

Una situazione insolita, ma molto fastidiosa!

bagagliaio aperto

Il rifornimento di carburante è una delle attività più banali per qualsiasi automobilista. Eppure anche il compito più semplice e innocuo a volte può trasformarsi in un incubo. Come reagisci quando lo sportello del carburante si rifiuta di aprirsi? Abbastanza nervoso, vero? Ma dì a te stesso che una sorpresa così spiacevole può sorprenderti in qualsiasi momento, soprattutto in inverno, quando l’attuatore della chiusura centralizzata si blocca a causa del freddo intenso. Può anche essere intasato da un accumulo di sporcizia e quindi incepparsi, rendendo l’apertura noiosa, se non impossibile.

A volte basta allentare il cavo di alimentazione in modo che nessun impulso elettrico lo attivi. Tuttavia, non tutte le auto sono dotate di un attuatore che apre lo  sportello del serbatoio del carburante . Alcuni hanno un bullone che può rimanere bloccato e causare problemi. Nei modelli più vecchi invece spesso non c’è l’attuatore o il lucchetto e il tappo del serbatoio si apre con una chiave, per fortuna questo tipo di contrattempo è piuttosto raro, ma non si sa mai, può capitare anche a te. In questo caso bisogna sapere come reagire, senza coinvolgere uno specialista che dovrà essere pagato.

Come aprire lo sportello del carburante bloccato?

Apri lo sportello del carburante

Quando il portello si rifiuta di aprirsi, provi prima un senso di impotenza. Quindi, ti rifiuti di deluderti e moltiplichi i tuoi tentativi di sbloccare la situazione. Solo che più forzi le cose, più rischi di danneggiare il meccanismo in modo permanente. Meglio non aggravare il problema. Non c’è nemmeno bisogno di considerare di chiamare un carro attrezzi. C’è un piccolo trucco che può tirarti fuori rapidamente dai guai. Questo è un sistema di rilascio di emergenza del serbatoio del carburante.

Le case automobilistiche hanno pensato a tutto: e se avessi letto il manuale del proprietario, sapresti che c’è un cavo nascosto nel tuo bagagliaio, appositamente dedicato allo sblocco di emergenza del serbatoio del carburante. Questo cavo è solitamente nascosto sotto il rivestimento in tessuto del bagagliaio e protetto da un cappuccio di plastica (questo dispositivo è presente nella maggior parte dei modelli di auto). Una volta individuato, basta tirare il cavo o la  leva  per aprire il portello di riempimento. Sarai in grado di respirare e rifornire la tua auto tranquillamente.

NB  : se riscontri il minimo problema, dai un’occhiata al manuale per tutte le informazioni utili su questo sistema di apertura di emergenza del serbatoio del carburante.

Come riparare uno sportello del carburante difettoso?

La regola d’oro per riparare uno scaricatore di carburante è definire quali sono le cause dirette del guasto. A seguito della diagnosi di un professionista, se il problema deriva da un difetto delle cerniere del portello o di qualsiasi altro elemento, allora sarà probabilmente necessario sostituire l’intero meccanismo.

Ma forse anche che nel tempo questa zona ha accumulato molti residui di polvere e sporco. Se non hai l’abitudine di pulirlo di tanto in tanto, l’intero sistema potrebbe rompersi. In tal caso, è necessaria un’attenta pulizia. Ma, nella maggior parte dei casi, se il portello ha fatto il suo tempo, sarebbe meglio sostituirlo per evitare di avere questo tipo di guasto in futuro.