Avere una grossa somma di denaro può far sorgere ogni tipo di domanda. In effetti, non è raro sentirsi persi quando si sceglie dove conservarlo. Meglio tenerlo in casa o metterlo in banca? Ecco alcune risposte.

È più rassicurante tenere i soldi a casa o in banca? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi ? Alcune risposte nelle righe seguenti.

Dovresti tenere i tuoi soldi a casa o metterli in banca?

È un dato di fatto, i soldi sono fatti per essere spesi. Ma questa affermazione è lungi dall’essere condivisa da tutte le persone. Alcuni di loro, infatti, preferiscono avere riserve finanziarie in caso di difficoltà o situazioni di crisi. In questo caso  ritrovarsi con il contante può diventare problematico, soprattutto per quanto riguarda dove va tenuto . Quando alcuni preferiscono  nasconderlo discretamente in casa , altri pensano di collocarlo in un istituto bancario. In una situazione del genere, qual è la soluzione migliore da considerare e favorire? Noi tu

Che senso ha tenere i soldi a casa?

Nascondere soldi in casa sua

Tenere i soldi senza spenderli è diventata una pratica sempre più comune. In questo caso, alcune persone non esitano ad accumulare risparmi al di fuori del sistema bancario. In questo modo  hanno la certezza di avere a disposizione contanti in maniera continuativa per soddisfare tutte le loro necessità quotidiane , che siano acquisti o gite fuori porta. Un modo per controllare rigorosamente il proprio budget ed evitare di cedere a qualsiasi acquisto d’impulso.

L’altro motivo che spinge queste persone a tenersi i soldi in casa è la sfiducia nei confronti del sistema bancario. In effetti,  avere liquidità può essere utile, soprattutto quando le banche subiscono una crisi finanziaria o un crollo del mercato azionario  che potrebbe portare alla loro chiusura.

Tuttavia, questa pratica non è priva di rischi, soprattutto  in caso di furto in casa  . Anzi, è la prima cosa che cercano i ladri quando irrompono in una casa, come rivela il quotidiano  Ouest-France .

Pertanto e per proteggere il proprio denaro in caso di furto con scasso, è consigliabile installare un allarme in casa o investire in un sistema di videosorveglianza oltre che in una cassaforte.

Che senso ha tenere i propri soldi in un istituto bancario?

Depositare denaro in una banca

Dare priorità alla sicurezza e alla protezione sono i motivi per cui altre persone preferiscono tenere i propri soldi in banca. Infatti, depositandolo su  un conto corrente bancario , quest’ultimo sarà protetto da furto, smarrimento e anche in caso di fallimento bancario.

Inoltre  depositare il proprio denaro su un conto corrente remunerato permetterà di percepire interessi in base alle somme disponibili sul conto  ea determinate condizioni. Pertanto, ogni anno, il correntista riceverà un riepilogo degli interessi percepiti.

Tuttavia, è preferibile non tenere più di 100.000 euro in un conto corrente. Non a caso, in caso di fallimento della banca, la garanzia dei depositi fornisce una protezione finanziaria attraverso il “Fondo di garanzia e risoluzione dei depositi” (FGDR), ma  questa protezione è limitata a 100.000 euro per banca e per richiedente .

Come vedi, scegliere tra tenere i tuoi soldi in casa o metterli in banca è una decisione che va ponderata con attenzione e che deve dipendere solo da te e dall’uso che intendi fare dei tuoi soldi.