Con l’arrivo della primavera e dell’estate, gli arbusti e le altre piante da fiore del tuo giardino fioriranno. Ma sai quali arbusti potare e quando è saggio farlo? Scopri questi consigli di base con la partecipazione di Hervé Leglantier, giardiniere a Hyères, per potare le piante da fiore e ottenere risultati soddisfacenti nel tuo giardino.

Consiglio per il giardinaggio: quali piante e arbusti potare prima dell’arrivo della primavera?

La potatura elettrica o manuale è un buon modo per mantenere la manutenzione del giardino, soprattutto per le giovani piante. Tuttavia, anche le piante consolidate e mature dovrebbero essere sottoposte a questo trattamento per consentire una crescita sana in primavera.

Gli esperti di giardinaggio consigliano di iniziare la potatura delle tre piante che scopriremo più avanti nell’articolo in particolare a fine febbraio. Questo è quando le piante sono dormienti e hanno una crescita rallentata a causa delle basse temperature. Inoltre,  gli insetti sono generalmente meno attivi,   il che riduce il rischio di infestazione. Effettuando i tagli durante la potatura a febbraio, le piante non saranno esposte alle infezioni. Infine, queste tre piante diventeranno più belle, rigogliose e piene di fiori colorati se potate in questo periodo.

rosaio

Le rose  portano bellezza e colore in ogni giardino, diffondendo una fragranza unica. Febbraio è il periodo ideale per potare le rose a fiore grande e le floribunde. Ciò consentirà ai loro fiori di sbocciare completamente in primavera ed eliminare completamente gli steli più deboli.

Clematide

Quando si tratta di una perenne rampicante come questa, la potatura è leggera ed è bene fare attenzione e fare un’accurata pulizia durante il mese di febbraio.

La clematide è una pianta particolarmente bella, che regala fiori dai colori intensi. Pochi lo sanno, ma queste specie sono divise in diversi gruppi:

  1. Quelli che  fioriscono  presto
  2. Quello che regala una fioritura di mezza stagione
  3. Quelle a fioritura tardiva

Per le prime due è meglio aspettare la primavera, mentre la terza prevede la potatura a febbraio.

Buddleia

La buddleja

Febbraio è senza dubbio il periodo migliore per potare la Buddleia. Arbusto che offre fiori allungati, viola intenso, dal profumo delicato.

La potatura serve a stimolare la crescita di nuovi germogli, avendo cura di tagliare solo il necessario. La pianta che cresce all’aperto può essere potata pesantemente, a differenza di altre che devono sempre avere spazio per crescere in primavera. In ogni caso rivolgersi sempre ad un professionista prima di potare le piante.

Come potare le tue piante a febbraio?

  • Utilizzare strumenti di potatura affilati (forbici, seghe, ecc.).
  • L’area selezionata dovrebbe essere leggermente inclinata verso il lato opposto del bocciolo per evitare che l’acqua piovana venga trattenuta o diretta verso il bocciolo e lo danneggi.
  • Evita la potatura dura.

Imparare come e quando potare le piante del nostro giardino richiede tempo perché dipende dal tipo di piante e alberi che abbiamo piantato:  arbusti ornamentali , alberi da frutto, piante orticole, piante aromatiche, ecc. Ogni pianta ha le sue esigenze molto specifiche.

Quando è consigliabile potare arbusti e piante?

potare una pianta

La potatura fatta al momento giusto migliora notevolmente l’aspetto del giardino e dona alle piante un aspetto più sano. Le piante ricompensano il tuo duro lavoro con nuovi fiori dopo una potatura ben fatta. Sebbene la maggior parte delle piante sopravviva senza potatura, vive più a lungo, è più sana e ha un aspetto migliore se potata regolarmente.

Il periodo ideale per la potatura dipende dal tipo di pianta e dal periodo di ripresa vegetativa. In generale la potatura è consigliata in inverno oa fine inverno, dopo forti gelate, per evitare di danneggiare le piante.

Quali sono le attività da fare nel vostro giardino a febbraio?

Prepara il terreno

Puoi iniziare a preparare tutto il terreno dalla fine di febbraio. È essenziale che i terreni vengano lasciati riposare per due settimane prima della prima semina, quindi la preparazione dovrebbe iniziare non appena il clima si riscalda. Con l’aumento delle temperature, la brina sul terreno scompare e il compost può essere interrato.

Bulbi vegetali

Se hai perso il tempo di piantare bulbi a fioritura primaverile in autunno, hai ancora una possibilità! Alla fine dell’inverno, i bulbi da fiore possono ancora essere piantati nei giorni senza gelo.

Taglia alberi e arbusti

La potatura di alberi e arbusti a fine inverno, in particolare per gli alberi da frutto, favorisce la loro rigenerazione e stimola la formazione dei fiori. Rimuovendo la cattiva crescita e preservando la forma del calice, le piante possono entrare in una vigorosa fase di crescita estiva.