Press ESC to close

Il consiglio per recuperare la lana infeltrita: non c’è bisogno di buttare i maglioni!

Saper prendersi cura dei propri capi, soprattutto quelli in lana e cashmere, è un’arte essenziale. Questo articolo ti guida attraverso metodi comprovati per prevenire e correggere gli errori di lavaggio più comuni, in particolare quelli relativi agli indumenti in feltro. Che tu sia un principiante o un esperto, questi suggerimenti ti aiuteranno a mantenere i tuoi vestiti di lana in ottime condizioni.

Comprendere l’infeltrimento della lana

L’infeltrimento si verifica quando gli indumenti in lana o cashmere vengono lavati in modo errato. Calore, agitazione e detergenti inadeguati possono  causare il restringimento  e l’indurimento delle fibre, con conseguente riduzione delle dimensioni e una consistenza opaca.

Suggerimenti per lavare i vestiti di lana

  • Temperatura dell’acqua:  utilizzare sempre acqua fredda. La lana  si restringe  e si infeltrisce alle alte temperature.
  • Scelta del detersivo:  optare per un detersivo neutro appositamente studiato per tessuti delicati.
  • Tecnica di lavaggio:  è preferibile il lavaggio a mano. Se devi usare una macchina, scegli un programma delicato.
  • Asciugatura:  evitare di strizzare o strizzare gli indumenti di lana. Asciugare in piano per mantenere la forma del capo.

Trattare le macchie sulla lana

Prima del lavaggio è importante trattare le macchie. Per fare questo, usa il bicarbonato di sodio per le macchie organiche come il sangue. Applicare delicatamente sulla zona interessata, lasciare agire, quindi risciacquare con acqua fredda prima del normale lavaggio.

Cosa fare se il tuo capo è già infeltrito?

  • Shampoo per bambini e acqua calda

  1. Riempi una bacinella con acqua tiepida e aggiungi un po’ di shampoo o balsamo per bambini.
  2. Immergere completamente l’indumento infeltrito nella soluzione.
  3. Lasciare in ammollo per almeno 30 minuti.
  4. Togliere l’indumento e lasciarlo asciugare senza strizzare.
  • Tecnica dell’asciugamano asciutto

Avvolgere il capo in un asciugamano asciutto per assorbire l’acqua in eccesso. Se necessario, cambia l’asciugamano e riporta delicatamente il capo alla sua forma originale.

  • Metodo con bicarbonato di sodio e aceto

  1. Sciogliere 20 grammi di bicarbonato di sodio in un litro di acqua tiepida.
  2. Immergere l’indumento nella soluzione per circa un’ora.
  3. Sciacquare in una miscela di acqua a temperatura ambiente e aceto bianco.
  4. Lasciare asciugare in piano senza strizzare.
  • Utilizzando una maschera per capelli

  1. Unisci 125 ml di aceto bianco con 50 ml di maschera per capelli in una bacinella.
  2. Immergere completamente l’indumento per circa 30 minuti, quindi allungarlo delicatamente.
  3. Immergerlo nuovamente nella soluzione per un’ora.
  4. Lavare in acqua fredda e stenderlo ad asciugare, lontano dalla luce solare diretta.

Con questi consigli potrai evitare che  i tuoi capi in lana  e cashmere si infeltriscano e anche recuperare quelli che hanno già subito questa sorte. La chiave è trattare questi tessuti delicati con la cura che meritano, utilizzando le corrette tecniche di lavaggio e trattamento delle macchie. Questi metodi ti aiuteranno a prolungarne la durata.