Press ESC to close

Il giusto trucco con il bicarbonato di sodio per tenere fuori casa topi e ratti

I roditori sono considerati dei veri e propri parassiti poiché sono responsabili di molti danni nelle nostre case e nei nostri giardini. Inoltre, trasmettono molti agenti patogeni all’uomo e agli animali. Tra i roditori più comuni, che invadono le nostre case soprattutto in inverno, troviamo ratti e topi. Ma allora, come liberarsene?

Come distinguere un topo da un topo?

I ratti proliferano nelle aree urbane, suburbane e agricole. Distinguiamo il ratto nero e il ratto bruno e generalmente il loro peso non supera i 500 grammi e risiedono spesso in soffitte, cantine o intorno alle abitazioni.

Mentre i topi sono di taglia più piccola, di colore grigio o marrone e si trovano in luoghi appartati e confortevoli della casa.

Perché trovano rifugio nelle nostre case?

Quando fa freddo, i roditori invadono le nostre case in gruppi, alla ricerca di cibo e luoghi caldi dove ripararsi. Il loro senso dell’olfatto sviluppato consente loro di rilevare tutti i tipi di alimenti che di solito si trovano nelle nostre case e cucine. Questi roditori si nutrono di alimenti come pane, farina, grano, dolci o anche alimenti per animali domestici.

Costruiscono le loro case con carta o sacchetti di plastica facendo nidi in una palla da 15 a 20 cm di diametro e molto spesso si rifugiano dietro un frigorifero, sotto il divano, sotto il termosifone o anche sotto il letto.

Come sbarazzarsi dei roditori e prevenirne la colonizzazione?

Alcune parti delle nostre case, nascoste e confortevoli, diventano rifugi per piccoli roditori. Inoltre, è importante prendere di mira i loro luoghi preferiti prima che sia troppo tardi e colonizzino le nostre case, soprattutto perché possono avere da 4 a 8 cucciolate all’anno. Inoltre, l’uso di sostanze chimiche per combattere questi roditori rimane pericoloso sia per la salute umana che per quella dei nostri animali domestici. La cosa migliore è ricorrere a metodi e trucchi alternativi per sbarazzarsene.

sopralluogo domiciliare

Quindi si tratta solo di ispezionare il luogo e il momento migliore sarà al tramonto, quando tutto sarà calmo e tranquillo. Usa una torcia per ispezionare buchi e potenziali ingressi, alla ricerca di segni di roditori, come escrementi o piccoli pezzi di carta. 

Pulizia profonda

Una volta scoperte le tracce dei roditori, va effettuata una pulizia completa eliminando ogni traccia di cibo che si trova negli ingressi particolarmente sollecitati dai topi.

Buchi di tappatura

Tappa tutti i buchi che trovi in ​​casa usando lana d’acciaio, metallo, cemento o persino un foglio di alluminio. Quest’ultimo tiene lontani i roditori e agisce come un diavolo in persona per i nostri roditori. Inoltre, evita di utilizzare materiali come il legno o la gomma che vengono facilmente degradati da topi e ratti.

olio di menta piperita

L’eccessivo odore di menta piperita scoraggia i nostri roditori e li tiene lontani. Inoltre sarebbe saggio immergere batuffoli di cotone nell’olio di menta piperita e posizionarli attorno agli ingressi strategici. Queste palline manterranno allo stesso tempo una certa freschezza nella tua casa.

Bicarbonato di sodio

Cospargi il bicarbonato di sodio nelle aree con escrementi di topi o altri segni di topi. Una volta ingerito, questo ingrediente impedisce la fuoriuscita del gas prodotto all’interno dell’animale, provocandone la morte. Se hai un animale domestico, metti il ​​bicarbonato di sodio in un contenitore con un buco in modo che non possa afferrarlo.

Saponette

Producendo lo stesso effetto della menta piperita, i saponi profumati tengono lontani i roditori e agiscono come un perfetto repellente. Basta posizionarli intorno a porte, finestre e tutte le possibili aperture.

Altri consigli 

  • Pulisci i tuoi cortili e giardini rimuovendo mucchi di legna e vecchi pneumatici che possono essere veri e propri nidi per i roditori.
  • Se hai animali come conigli, galline o cavalli, mettili in un recinto a prova di roditori pulendo regolarmente i loro rifugi.
  • Non lasciare cibo in giro.
  • Sollevare i bidoni della spazzatura da terra di oltre 30 centimetri.
  • Coltiva piante nei tuoi giardini che sono repellenti per i roditori, come la corona imperiale, l’eucalipto o la menta piperita.
  • Avere un gatto in casa è di grande aiuto per sbarazzarsi dei roditori, dal momento che sono veri e propri predatori che spesso trovano piacere nello sterminarli per giocare, senza mangiarli. Tuttavia, il rischio di avvelenamento del gatto può sorgere rapidamente se il topo ha ingerito un prodotto tossico.