Quando soggiorniamo in hotel, uno dei nostri più grandi piaceri è godere della morbidezza degli asciugamani. Sono così morbidi, delicati e profumati. Niente a che vedere con la nostra biancheria da bagno a volte ruvida, sgradevole al tatto, soffice ea volte anche rivelatrice di muffa. Perché il divario è così grande? Semplicemente perché le nostre abitudini di lavaggio non sono sempre appropriate. Tra calcare, umidità e abusi, non c’è da meravigliarsi che il nostro tessuto per asciugamani subisca un duro colpo e sembri discutibile.

Vuoi conoscere i consigli dei professionisti? Per avere in casa asciugamani morbidissimi e comodi, senza nemmeno usare l’ammorbidente, ecco alcuni consigli da seguire scrupolosamente.

Tovaglioli

Come avere asciugamani morbidi come negli hotel?

I tuoi nuovi asciugamani da bagno diventano duri, ruvidi e pruriginosi dopo pochi lavaggi? Questa routine di lavaggio dell’hotel renderà i tuoi hotel molto più belli e soffici senza nemmeno bisogno di ammorbidente.

Per avere asciugamani morbidissimi è importante seguire un protocollo che sarà determinante per tutta la loro durata di vita. Prima di tutto, prendi l’abitudine di sciacquarli solo con acqua fredda.

  • Primo passo: limitare la dose di ammorbidente

Abbiamo sempre pensato che l’ammorbidente fosse la soluzione a tutti i problemi. Solo che, a forza di lavaggi e contrattempi, ci accorgiamo che le sostanze chimiche presenti negli ammorbidenti industriali non sono poi così benefiche per le fibre dei tessuti. A lungo termine, il suo uso costante finisce per avere l’effetto opposto. Pertanto, è meglio usarlo con moderazione.

  • Fase due: lavare gli asciugamani separatamente

Per evitare che i tessuti assorbano i batteri dello sporco di altri indumenti nel cestello della lavatrice, si consiglia di separarli preventivamente e lavarli separatamente. Optate per una temperatura che oscilli tra i 40 e i 60°C. Per evitare di sbagliare, guarda sempre le etichette sui tuoi asciugamani!

bicarbonato di aceto

  • Terzo passo: il trucco per gli asciugamani morbidi

Questo metodo fatto in casa mette in risalto l’uso di due ingredienti naturali ampiamente collaudati in varie faccende domestiche: bicarbonato di sodio e aceto bianco. Questo potente duo ha formidabili proprietà detergenti, antimacchia, antibatteriche, sbiancanti e deodoranti. Inoltre, questa soluzione è efficace contro l’eccesso di calcare, umidità e muffe. È quindi la soluzione ideale per avere asciugamani perfettamente puliti, morbidi e soffici.

Modo d’uso  : aggiungere il bicarbonato di sodio nel cassetto del detersivo della lavatrice. Questa polvere bianca contrasta lo sporco, imbianca il tessuto e neutralizza i cattivi odori. Successivamente,  aggiungi l’aceto bianco  nel cassetto dell’ammorbidente (fino a quando non è completamente pieno). Questo prodotto disinfetterà gli asciugamani, donando loro morbidezza e freschezza. Per aggiungere un tocco delicatamente profumato alla tua biancheria da bagno, non esitare ad aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda o l’aroma che preferisci.

NB  : se abitate in una zona dove l’acqua è molto dura, potete rabboccare con un detergente anticalcare.

Impostazione della lavatrice

3 consigli per avere asciugamani impeccabili

Uscire dall’uso di sostanze chimiche! I tuoi asciugamani da bagno possono diventare più morbidi e confortevoli senza l’utilizzo di sostanze che possono danneggiare le fibre dei tessuti.

  1. Imposta la temperatura della lavatrice a 30°C

Certamente, spesso è consigliabile lavare asciugamani e biancheria da letto a 60°C per eliminare eventuali accumuli di batteri, unto o macchie ostinate. Ma se vuoi mantenere i tuoi asciugamani morbidi e soffici più a lungo, è consigliabile impostare la lavatrice a 30°C.

  1. Aggiungi olio essenziale per far profumare i tuoi asciugamani

Affinché la tua biancheria da bagno sia freschissima e delicatamente profumata, è di moda utilizzare gli oli essenziali. Lavanda, arancia dolce o menta piperita, tutto dipende da dove vanno le tue preferenze. Basta aggiungere 2-3 gocce al ciclo di risciacquo, dopo aver versato l’aceto bianco. Questo aggiungerà un profumo delicato e delicato al tuo bucato.

  1. Asciuga gli asciugamani nell’asciugatrice

Infine, ultima regola pratica:  per asciugamani morbidi e soffici , consigliamo di utilizzare l’asciugatrice. Seguire le istruzioni sull’etichetta per applicare l’impostazione di temperatura specifica. Altrimenti, scegli l’impostazione media e assicurati che siano completamente asciutti prima di riporli nell’armadio. Ricorda: la minima traccia di umidità può portare alla formazione di muffe e cattivi odori.