Ti sei mai chiesto se fosse possibile dare una seconda vita al tuo sapone avanzato ed evitare così lo spreco e le sue conseguenze ambientali? Questo articolo è per te! Nelle righe che seguono scoprirai un trucco ingegnoso per trasformare il sapone solido (preferibilmente di Marsiglia, ma vanno bene anche altri tipi di sapone) in detersivo liquido per la tua lavatrice. Risparmierai un sacco di soldi e i tuoi vestiti avranno un buon profumo.

Non c’è dubbio che preservare l’ambiente è una questione importante per tutti e dovremmo prestare maggiore attenzione al riciclaggio. Se hai la possibilità di riciclare il sapone solido avanzato per produrre detersivo liquido per la lavatrice, dovresti farlo. Risparmierai ed eviterai di inquinare l’ambiente!

Perché dovresti preparare il tuo detersivo liquido per il bucato per la tua lavatrice?

Se sei un fanatico del fai-da-te (“Fai da te” o “fai da te” in francese), ti divertirai a preparare il tuo detersivo fatto in casa per la tua lavatrice con la soddisfazione di farlo da solo. Ma, in più, evitare il prezzo elevato dei detersivi liquidi, ridurre lo spreco e le sue conseguenze sull’ambiente riciclando il sapone avanzato o addirittura  risparmiare davvero  sono tutti motivi che ti convinceranno a sporcarti le mani. I migliori detersivi per bucato per la casa sono progettati pensando all’ambiente e alla salute. Usano infatti meno acqua dei tradizionali detersivi liquidi, sono più ecologici perché non contengono fosfati, saponi di sintesi o prodotti chimici diversi dal sapone stesso, che è ad esempio molto concentrato nel sapone di Marsiglia (72% di principi attivi e 28 % di acqua) e alcuni ingredienti sugli scaffali della cucina. Il sapone di marsiglia è biodegradabile e molto ecologico poiché può essere riutilizzato. È anche economico acquistare ingredienti alternativi invece di utilizzare i prodotti di grandi produttori commerciali che possono contenere sostanze chimiche dannose per la pelle come il sodio lauril solfato (SLS) o il sodio laureth solfato (SLES).

Detersivo liquido per lavatrice

Di quali ingredienti hai bisogno per preparare il tuo detersivo liquido per il bucato?

Preparare il detersivo per bucato liquido richiede pochi investimenti  e il processo è molto semplice. Per questo vi serviranno una casseruola, un secchio, una grattugia dedicata a questo unico utilizzo, una pentola e alcuni ingredienti, ovvero:

  • Una barra o pezzi di sapone,
  • 120 ml di aceto bianco,
  • un cucchiaio di bicarbonato di sodio;
  • Tre litri d’acqua.

Una volta riuniti tutti questi elementi, grattugiate il sapone nel secchio, quindi aggiungete da uno (1) a tre (3) litri di acqua a seconda del volume del sapone e della quantità che volete ottenere. Lascia riposare tutto durante la notte. Il giorno dopo versate questo contenuto nella padella, aggiungendo altri due litri di acqua, aceto e bicarbonato. Nonostante il sapone sia profumato, non esitate ad aggiungere qualche goccia di olio essenziale secondo le vostre preferenze prima di portare il tutto sul fuoco. Usando una spatola, mescola bene e costantemente fino a quando il composto non raggiunge il bollore.

Quindi spegnere il fuoco e lasciare raffreddare completamente il detersivo per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo, versate il contenuto nel barattolo. Ed ecco fatto,  hai creato il tuo detersivo liquido per la lavatrice, efficace quanto i detersivi industriali e che lascerà i tuoi vestiti profumati.

Prepara a casa il detersivo per il bucato

Produrre il proprio detersivo per bucato è un ottimo modo per ottenere vestiti più freschi e puliti a un costo inferiore , salvaguardando l’ambiente. Inoltre, puoi utilizzare il sapone avanzato per mantenere i tuoi vestiti profumati, il che a sua volta consente loro di essere riciclati. Smetti di sprecare denaro acquistando costosi detersivi e ammorbidenti, fai da te!