Dormivi con la porta aperta? Prendi la reflex per chiuderla ora! Questo piccolo dettaglio apparentemente insignificante può salvarti la vita in caso di incendio in casa. Secondo i vigili del fuoco, quando la porta della camera da letto viene chiusa di notte, le possibilità di sopravvivenza aumentano notevolmente.

In effetti, gli esperti dicono che ogni secondo conta: gli incendi possono raddoppiare le loro dimensioni ogni minuto che passa. Sapevi che la metà di tutte le morti per incendio si verificano tra le 23:00 e le 7:00, quando la maggior parte delle persone dorme. La buona notizia: abbiamo un “trucco” che può salvarti da qualche orribile dramma domestico. Anche se sembra difficile da credere.

Incendio in una cucina

Perché devi dormire con la porta della camera chiusa?

La ricerca del Fire Safety Research Institute (FRSI) dell’Università della Louisiana mostra che chiudere la porta della camera da letto aiuta a prevenire la diffusione del fuoco in tutte le altre stanze . Ciò riduce i danni causati dal fumo e salva la vita degli occupanti. Tenere chiusa la porta della camera da letto può rallentare la propagazione di un incendio in casa, ma anche ridurre i livelli di fumo tossico. Certo, avere un estintore nelle vicinanze può aiutare. Ma quando si tratta di una morte per incendio, di solito non è colpa delle fiamme, ma del fumo che di solito provoca il soffocamento e poi la morte.

Vigili del fuoco che spengono un incendio in casa

Lasciare la porta chiusa, crea una “temperatura di sopravvivenza”

Quando una porta viene chiusa durante un incendio, la persona in quella stanza sperimenta, tra le altre cose, temperature di sopravvivenza più elevate. Le temperature rimarranno generalmente al di sotto dei 37 gradi Celsius. Anche i livelli di ossigeno sono più alti, attestandosi intorno al 18%. Per confronto, l’aria normale della stanza contiene circa il 20% di ossigeno.

Quindi, quando tieni la porta chiusa, mantieni livelli meno tossici di monossido di carbonio. Certamente, durante un incendio, i livelli di ossigeno possono scendere fino all’8%, rendendo più difficile respirare. Ma con la porta della stanza in cui dormi chiusa, avrai più aria per respirare bene fino al risveglio, o almeno fino all’arrivo dei vigili del fuoco.

Accendi le candele a casa

Come evitare un incendio in casa?

  • Testare regolarmente i rilevatori di fumo

I rilevatori di fumo sono la prima linea di difesa contro gli incendi domestici grazie alla loro capacità di preallarme. In questi giorni sono cablati nelle case per monitorare il fumo e il monossido di carbonio. Inoltre, inviano avvisi ai tuoi dispositivi intelligenti.

  • Assicurati che tutte le fonti di riscaldamento funzionino correttamente

La National Fire Protection Association (NFPA) afferma che le apparecchiature di riscaldamento sono la prima causa di incendi nella maggior parte delle case . Sfortunatamente, alcune fonti di riscaldamento difettose come radiatori, sistemi di riscaldamento centralizzato e caminetti possono provocare un incendio se trascurate o lasciate incontrollate.

  • Pulisci il fornello e il forno

La tua cucina è sempre pulita? Tuttavia, ciò non impedisce lo scoppio improvviso di un incendio. In effetti, le particelle di cibo che si sono accumulate sul fondo dei bruciatori del piano cottura potrebbero essere responsabili. Inoltre, ricorda sempre di pulire accuratamente l’accumulo nel forno per evitare ogni possibile rischio di incendio.

  • Conserva i materiali infiammabili nel posto giusto

Fai attenzione a prodotti per capelli, cosmetici e altri detergenti per la casa di uso quotidiano classificati come prodotti infiammabili. Tutti tendono a bruciare se posizionati troppo vicino a una grande fonte di calore. Non lasciarli mai accanto a un termosifone!

  • Stai attento con le candele

Le candele profumate sono comunemente usate nelle famiglie, specialmente durante le vacanze. Se non vengono utilizzati con cura, potrebbero causare incendi e danni da fumo.

Ecco alcune precauzioni da prendere:

  • Spegni sempre le candele se esci da una stanza.
  • Soffia su di loro per spegnerli prima di addormentarti.
  • Collocarli in un luogo lontano da oggetti che possono facilmente prendere fuoco.
  • Non posizionarli mai su una superficie non piana o dura, come un tappeto, per evitare che si ribaltino in qualsiasi momento.
  • Investi in un estintore

Diciamocelo, l’estintore può salvare delle vite, il che lo rende un investimento redditizio. Averne un po’ in casa può farti sentire più sicuro. In caso di incendio che inizia a scoppiare all’interno della tua casa, questa è l’arma più essenziale da avere!