Lo smartphone è parte integrante della nostra vita quotidiana. Controllare la posta elettronica, effettuare videochiamate, lavorare online, sono tutte azioni che possiamo eseguire utilizzando questo dispositivo. Tuttavia, dovresti fare attenzione ad alcune app molto assetate di energia.

Ci sono innumerevoli app che puoi scaricare sul tuo telefono. Tuttavia, alcuni potrebbero scaricare il telefono più velocemente.

Quali app consumano più velocemente la batteria del telefono?

Se è importante  preservare la batteria del telefono , è perché tende a scaricarsi più velocemente a causa dell’utilizzo di alcune applicazioni assetate di energia. In questo caso,  è consigliabile eliminarli o rivolgersi ad altre alternative  per ottimizzare l’autonomia della batteria e del telefono .

  1. Facebook e Messenger

Queste applicazioni sono tra le più scaricate, sia che tu abbia uno smartphone Android o iOS. Unico inconveniente: consumano più velocemente la batteria del telefono. Per rimediare, puoi sempre scaricare  Facebook Lite e Messenger Lite, versioni più economiche e che consumano meno energia .

Applicazione Facebook sullo smartphone

  1. Snapchat

Come Facebook e Messenger, Snapchat è una delle altre app più scaricate al mondo. Solo, quest’ultimo è ben lungi dall’essere vantaggioso per la tua batteria, che tu lo usi o meno. Per una buona ragione, l’applicazione continua a funzionare in background e quindi consuma molta energia . Se non desideri eliminarlo, dovrai quindi impedirne l’esecuzione in background.

Snapchat sullo smartphone

  1. MicrosoftOutlook

L’app di posta elettronica di Outlook è piuttosto grande e può richiedere un pesante tributo alla batteria del tuo smartphone. Per rimediare a ciò,  ti consigliamo  di rivolgerti a  un’altra  applicazione di posta elettronica  meno energivora  che ti consentirà di accedere alla tua posta elettronica e gestire la ricezione e l’invio della tua posta elettronica.

  1. Tinder

L’app di appuntamenti  è anche assetata di energia in quanto consuma una grande quantità di energia. Attingendo costantemente ai tuoi dati,  l’applicazione funziona in background per poter inviare e ricevere notifiche .

  1. Amazzonia

Molto popolare, l’applicazione di e-commerce è molto energivora. Per preservare l’autonomia e la batteria del telefono,  si consiglia di non scaricare l’applicazione ma di recarsi sul sito di Amazon utilizzando il browser . Questo farà risparmiare la batteria.

  1. Youtube, Netflix e OCS

Le piattaforme di visualizzazione di video on demand sono assetate di potere poiché vengono scaricate come app. Richiedono infatti una connessione permanente alla rete dati mobile o Wi-Fi, per visualizzare i video. Per rimediare a ciò, si consiglia di scaricare i video per poterli visualizzare successivamente in modalità “offline” . In questo modo, ottimizzerai la batteria e le prestazioni del tuo dispositivo.

  1. Maestro Pulito

A priori, questa applicazione è utile per pulire il tuo dispositivo, tuttavia consuma anche molta energia che è ben lungi dall’alleviare il tuo telefono. Invece di scaricarlo, opta invece per le funzionalità che aiutano a ottimizzare la carica della batteria  del tuo dispositivo mobile .

Come avrai capito, alcune applicazioni possono danneggiare la tua batteria. Si consiglia di eliminarli se non li si utilizza o di rivolgersi ad altri meno energivori per preservare la batteria.