Potresti, per goffaggine, macchiare i tuoi vestiti con candeggina mentre lo usi. Ti ritrovi poi con i vestiti macchiati che non puoi più indossare. Ma prima di pensare a sbarazzarti dei tuoi vestiti, sappi che ancora nulla è perduto. Scopri come rimuovere una macchia di candeggina dai tuoi vestiti.

Macchiare i vestiti con la candeggina è un incidente comune quando si utilizza questa sostanza chimica. Tuttavia, puoi salvare i tuoi vestiti seguendo questi suggerimenti.

Macchia di candeggina - fonte: spm

Suggerimenti per rimuovere una macchia di candeggina dagli indumenti colorati

Neutralizza la macchia

Il primo istinto che dovresti avere quando spruzzi la candeggina sui vestiti è quello di pulire la macchia per neutralizzare l’azione della candeggina.

Acqua ossigenata o ammoniaca

Se i tuoi vestiti sono di cotone, lino, lana, tessuto sintetico o denim, immergi un panno con acqua ossigenata o ammoniaca e tampona la macchia di candeggina per ammorbidirla e neutralizzarla. Successivamente, risciacqua il capo e lavalo in lavatrice.

Ricordatevi di proteggere le mani con i guanti e di utilizzare una maschera quando utilizzate questi prodotti.

Detersivo liquido per lavastoviglie

Mescolare un cucchiaio di questo detersivo con 2 bicchieri d’acqua in un contenitore. Imbevi un panno bianco in questa soluzione e usalo per tamponare la macchia. Lasciare agire la soluzione per 5 minuti quindi tamponare nuovamente la zona, questa volta con un panno pulito imbevuto di acqua fredda. Ripeti questo trucco finché la macchia non diventa meno visibile. Tieni presente che il tessuto bianco che utilizzerai assorbirà la candeggina e rischierà di macchiarsi a sua volta.

aceto bianco

L’aceto bianco è efficace anche per trattare le macchie di candeggina. Bisogna però fare attenzione quando lo si utilizza perché  la miscela di aceto bianco e candeggina  rilascia un gas tossico chiamato  gas di cloro  Ecco perché bisogna prima tamponare la macchia con un panno imbevuto di acqua fredda per eliminare il più possibile le tracce di candeggina. Successivamente potete diluire un po’ di aceto bianco in acqua, imbevere un panno in questa soluzione e passarlo sulla macchia di candeggina. Lasciare agire qualche minuto e passare un panno imbevuto di acqua fredda sulla zona trattata per eliminare i residui di candeggina e aceto.

Se nonostante questi consigli non sei riuscito a salvare il tuo capo, puoi sempre recuperarne il colore utilizzando le seguenti tecniche

Tingi la macchia

Se il tuo capo è in tinta unita, puoi tingerlo per nascondere eventuali aree scolorite. Per fare questo, devi acquistare una tintura tessile adatta al tuo tessuto e il cui colore sia identico o vicino a quello del tuo capo.

Per tingere il tuo capo in lavatrice

Per prima cosa taglia l’angolo della bustina di colorante della lavatrice e mettila nel cestello. Fare attenzione che non si ribalti . Successivamente inumidisci il capo, posizionalo accanto al sacchetto ed esegui un ciclo di lavaggio lungo, adattando la temperatura al tuo tessuto. Al termine del ciclo di lavaggio, togliere il sacchetto e avviare un nuovo ciclo di lavaggio, questa volta aggiungendo il detersivo.

Per tingere a mano il tuo capo

Riempire una bacinella con acqua calda e aggiungere il sale da cucina per fissare la tintura. Quindi versare la tintura e mescolare bene. Inumidisci leggermente il capo di abbigliamento macchiato e immergilo completamente nella bacinella. Lascia riposare per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto il capo. Quindi toglietelo dalla bacinella e sciacquatelo abbondantemente finché l’acqua non sarà completamente limpida. Tutto quello che devi fare è lavare il tuo capo in acqua tiepida, aggiungendo un po’ di detersivo o sapone di Marsiglia. Non dimenticare di indossare i guanti prima di tingere a mano il capo.

Tintura per indumenti

Si consiglia di asciugare il capo lontano dalla luce solare diretta per non scolorirlo. Inoltre, durante i lavaggi successivi, assicurati di lavare il tuo capo solo a mano, in modo  che non si sporchi sul resto del bucato.

Se le fibre dei tuoi vestiti sono molto danneggiate, c’è un grande rischio che la tintura non trattenga i tuoi vestiti.  In questo caso puoi utilizzare un pennarello indelebile per tessuti.

Camuffare la macchia con un pennarello per tessuti

Questo consiglio è ancora più efficace se la macchia di candeggina è piccola e i tuoi vestiti sono neri o di colore scuro. Quindi scegli un pennarello per tessuti del colore dei tuoi vestiti, quindi colora la macchia.

Recupera il colore con l’alcol denaturato

Questa tecnica è efficace  su indumenti di colore scuro come il nero, il grigio scuro o anche il blu navy.

Inumidisci un batuffolo di cotone o un panno pulito con alcol denaturato e strofina delicatamente l’area circostante la macchia di candeggina. Passa poi il cotone dall’esterno della macchia (dal bordo) verso il centro, in modo da stendere il colore originale del capo sulla zona macchiata con la candeggina.

Questi vari suggerimenti ti consentono di riparare i danni causati dalla candeggina sui tuoi vestiti. Potrai conservare il tuo capo d’abbigliamento preferito senza doverlo separare.