La sanificazione del frigorifero è un lavoro domestico che molte persone sono riluttanti a fare. Non solo ci vuole tempo, ma devi anche essere paziente per pulire correttamente ogni area e ogni elemento del dispositivo. Senza contare che il processo di sbrinamento è piuttosto laborioso. Per rintracciare germi e batteri, è necessaria una pulizia regolare.

Il frigorifero non è il garante della buona conservazione dei tuoi cibi? Tuttavia, la sua manutenzione non dovrebbe diventare un lavoro ingrato. Esistono metodi semplici e naturali che possono semplificarti il ​​lavoro. Quindi, ogni quanto va pulito per garantire un’igiene impeccabile? Ti diciamo tutto.

Quali ingredienti per pulire il tuo frigorifero?

Pulisci il frigorifero

Purché contenga tutto il cibo, dal più fresco al meno deperibile, dal crudo agli avanzi, salse e bevande. Questo ambiente è destinato a essere afflitto da fuoriuscite di liquidi, muffe e cattivi odori. L’aria all’interno è costantemente in movimento, il che significa che germi, spore fungine e batteri possono diffondersi sotto il cibo. Inoltre, per evitare di danneggiare i tuoi prodotti, è necessario pulire regolarmente il dispositivo e anche istituire una pulizia profonda di tanto in tanto.

Innanzitutto, assicurati di leggere il manuale del tuo frigorifero per considerare il modo migliore per pulirlo. L’hai perso? Non è serio. Prima di tutto, devi scollegare il frigorifero o addirittura spegnerlo se possibile. Quindi, rimuovi e pulisci accuratamente tutti i ripiani e i cassetti: per fare ciò, usa acqua tiepida e sapone o un altro detergente a tua scelta, quindi rimettili a posto. Non dimenticare di disinfettare accuratamente le pareti dell’elettrodomestico, la porta, la parte superiore degli interni e tutte le superfici.

Ecco i prodotti di cui avrai bisogno:

  • Un panno pulito
  • Acqua tiepida con un po’ di detergente multiuso
  • Aceto bianco  o detersivo per piatti

Mescola tutto. Immergere il panno in questa soluzione e strofinare delicatamente tutte le parti del frigorifero. Questo rimedio è molto adatto per rimuovere sporco, grasso e oltre il 90% dei germi superficiali.

Buono a sapersi  : dopo la spesa, prima di riporre gli acquisti in frigorifero, è necessario pulirli meticolosamente, in modo da prevenire la diffusione di germi. Per precauzione, è meglio avvolgere ermeticamente il cibo aperto. E, naturalmente, smistare all’interno del frigorifero per rimuovere tutti i prodotti avariati che potrebbero diffondere cattivi odori.

Qual è la frequenza ideale per pulire il frigorifero?

Frigorifero pulito

Si consiglia di eseguire una pulizia profonda ogni tre o quattro mesi. Per semplificare le cose, puoi farlo all’inizio di ogni stagione.

Per  pulire a fondo il tuo frigorifero , devi prima svuotare completamente l’interno dell’elettrodomestico.Puoi mettere tutto il cibo in un frigorifero per conservarlo in un luogo sicuro. E durante la pulizia, assicurati di controllare la piccola apertura sul pannello posteriore: se si intasa, potrebbe apparire dell’acqua nella parte inferiore del dispositivo. È essenziale assicurarsi che questo piccolo  foro  non sia ostruito. Dì a te stesso che un semplice pezzo di lattuga può fare danni. Per questo spesso è consigliabile lasciare uno spazio e non appoggiare le verdure sul fondo contro il pannello.