Tutti ci siamo sentiti impotenti almeno una volta di fronte allo sporco e ai disagi che sono incastonati nella nostra casa. Soprattutto quando macchie antiestetiche e ostinate ci osservano con la coda dell’occhio, determinate ad accamparsi ancora per molto tempo. Tieni presente, tuttavia, che puoi facilitare la pulizia e rimuovere tutte le macchie e lo sporco con le pastiglie per lavastoviglie. Scopri come utilizzarli per le tue pulizie di primavera.

  1. Disincrostare il water con pastiglie per lavastoviglie

Il water presenta spesso antiestetiche macchie di calcare, che possono assumere colorazioni diverse, gialle, arancioni o addirittura marroni. Tieni presente che l’acqua dura è la causa di queste macchie. Infatti quest’acqua ricca di minerali, come calcio e magnesio, quando ristagna nella ciotola, porta alla formazione del tartaro.

Per pulire il water, il trucco è semplice: butta una pastiglia per lavastoviglie nella tazza e attendi che si sciolga. Quindi strofina i lati della tazza con lo scopino. Troverai facilmente il candore della tua ciotola.

  1. Sbloccare il forno

forno pulito

Forno – Fonte: spm 

Ecco un consiglio efficace per eliminare  le macchie di bruciato sul fondo del forno , anche se ostinate.

Diluire una pastiglia in acqua calda, immergere una spugna in questa soluzione e passarla sulle zone sporche del forno, mettendo in risalto le macchie e le bruciature. Dopo aver pulito il forno, passarlo con una spugna in microfibra umida per rimuovere liquidi e macchie sciolte.

  1. Sgrassare i piatti

padella sporca

Padella sporca – Fonte: spm

A volte i piatti o gli utensili che utilizziamo contengono macchie difficili da rimuovere utilizzando solo la lavastoviglie. In questo caso, ricordati di pulirli manualmente con una tavoletta. Il trucco è semplice: versa acqua calda nel tuo piatto, casseruola o padella e diluisci una pastiglia per lavastoviglie. Lascia riposare per 1 ora o anche durante la notte per ottenere i migliori risultati. Tutto quello che devi fare è strofinare il tuo utensile con una spugna per rimuovere i residui di grasso e le bruciature.

  1. Pulisci il cestello della lavatrice

lavatrice per compresse

Lavatrice – Fonte: spm

Il cestello della lavatrice accumula molti germi e batteri. Senza contare che l’umidità che ricopre le guarnizioni del fusto favorisce la formazione di muffe. Tutti questi inconvenienti portano a cattivi odori e macchie sulla biancheria.

Ricordati quindi  di gettare 2 pastiglie nel cestello  ed eseguire un ciclo di lavaggio a vuoto a 60°C. Ripeti questa operazione ogni due mesi per pulire la tua lavatrice da sporco e germi incorporati e aumentare così la durata del tuo elettrodomestico.

  1. Fai risplendere il box doccia

box doccia con tavoletta

Cabina doccia – Fonte: spm

Macchie di calcare e schiuma di sapone sporcano rapidamente la parete della doccia, privandola della sua lucentezza. Per pulire la tua cabina doccia, diluisci una pastiglia in acqua calda, immergi una spugna in questa miscela e strofina le pareti per rimuovere le tracce di calcare.

  1. Deodorizza i bidoni della spazzatura

bidone della spazzatura per tablet pulito

Rifiuti puliti – Fonte: spm

Per pulire e deodorare i bidoni della spazzatura, riempili con acqua calda e gettaci dentro una pastiglia per lavastoviglie. Lascia riposare per alcune ore dopo che la compressa si è sciolta, quindi svuota e risciacqua i bidoni della spazzatura.

  1. Pulisci le pareti

muro di scarabocchi

Scarabocchi sul muro – Fonte: spm

L’infinita immaginazione e creatività dei bambini a volte li spinge a prendere il muro per una tela ea lasciare che l’artista che vi dorme si esprima. Per cancellarli e rimuoverli, diluire una pastiglia in 2 litri d’acqua, inumidire una spugna con questa miscela e passarla sopra i disegni o le scritte sul muro. Lasciare agire per qualche minuto quindi strofinare con la spugna per rimuovere le macchie.

Bonus: come preparare pastiglie per lavastoviglie fatte in casa

Avrai bisogno:

  • 500 g di bicarbonato di sodio
  • 50 g di sapone di Marsiglia
  • 100 ml di acqua
  • 10 gocce di olio essenziale a scelta

Grattugiare il sapone di Marsiglia e metterlo in una casseruola contenente acqua, quindi lasciare sciogliere il sapone a fuoco basso per 5-10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Una volta che il sapone si è sciolto, togliere la padella dal fuoco e aggiungere il bicarbonato di sodio e l’olio essenziale e mescolare.

Non vi resta quindi che riempire gli scomparti della vostra vaschetta del ghiaccio con questa miscela e tenerla in frigo per 24 ore. Quindi capovolgere la vaschetta del ghiaccio per staccare i pellet.

Ora non dovrai temere quel giorno di pulizie di primavera perché puoi pulire, strofinare e sgrassare le tue superfici usando solo pastiglie per lavastoviglie.