Se vuoi mantenere un box doccia in buone condizioni ea lungo termine, dovrebbe essere mantenuto. E per questo niente di meglio che prodotti naturali ed ecologici per pulirlo. Dì addio ai prodotti chimici per la pulizia, basta un solo ingrediente quotidiano per far brillare i tuoi bagni.

Per  rimuovere il calcare dal box doccia , ti suggeriamo di sostituire i tuoi soliti strumenti per la pulizia con un ingrediente detergente originale. Questa è la patata.

Cabina doccia

Come pulire un box doccia con la patata?

Il box doccia, come molte altre aree del bagno, è facilmente soggetto all’accumulo di depositi di calcare e altri tipi di sporco come muffe e schiuma di sapone. Questo è in particolare il caso del vetro della porta che riceve una quantità abbastanza consistente di sporco che deve essere trattato subito prima che il compito diventi troppo ingrato. La patata è un alimento salvavita per la sua straordinaria capacità di pulire questo tipo di aree .

Patata

Per quanto inaspettato possa sembrare, le patate rendono la pulizia del bagno facile e veloce. Grazie all’amido che contengono, possono ridare lucentezza alle piastrelle garantendo al contempo un ruolo sgrassante. Un alimento che vale quindi la pena utilizzare come alternativa detergente contro lo sporco del bagno, compreso il calcare.

Per utilizzarlo, il processo è semplice poiché devi solo tagliare la patata a metà e  utilizzare una delle due metà per strofinare  superfici di vetro o piastrelle. Lasciare in posa qualche minuto prima di risciacquare con acqua. Quindi asciugare con un panno asciutto.

Quali sono gli altri ingredienti per pulire il tuo box doccia?

Per  far brillare il tuo box doccia  o l’intero bagno, ci sono molti altri prodotti efficaci, alcuni dei quali potrebbero sorprenderti.

  • Tè nero per pulire la porta in vetro del box doccia

Bustina di tè nero imbevuta di acqua calda

Prendi un tovagliolo di carta imbevuto di tè nero e applicalo sui depositi minerali sul vetro della porta della doccia. Quindi eseguire un’ultima pulizia con un panno pulito. Questa tecnica è efficace grazie  alla composizione di acido tannico  presente nel tè nero. È quindi efficace contro lo sporco sulle superfici in vetro.

  • Aceto bianco per rimuovere i depositi minerali dell’acqua dura dal box doccia

Spruzzando aceto bianco, puoi dissolvere i depositi minerali dell’acqua dura. L’acido acetico nell’aceto  è un ottimo solvente contro questo tipo di macchie. Inoltre,  considera di immergere il tuo soffione in un sacchetto di  aceto bianco se è soggetto allo stesso problema. Lega il sacchetto attorno alla manopola a livello del tubo, quindi lascia agire per un’ora o anche tutta la notte per una maggiore efficienza.

  • Limone per far brillare il box doccia

Il limone è molto efficace nel rimuovere le tracce d’acqua sui rubinetti cromati e sulle porte della doccia. Spruzzare questo prodotto sulla superficie da trattare e pulire con un panno umido. Potete anche tagliare a metà il limone  e strofinarlo direttamente sugli oggetti da trattare prima di lasciarlo agire e risciacquare.

In alternativa, se hai a che fare con odori sgradevoli,  mescola il succo di limone con il bicarbonato di sodio  , quindi strofina la sostanza nella zona interessata. Lasciare agire per quindici minuti prima di risciacquare.

  • Aspirina per rimuovere la schiuma di sapone dal box doccia

Se hai bisogno di prodotti per la pulizia  e hai l’aspirina in casa,  sappi che hai un ottimo modo per eliminare i residui di sapone incrostati nel tuo box doccia. Una capacità che l’aspirina deve alla sua composizione di acido salicilico che scompone efficacemente questo tipo di sporco. Schiaccia alcune pillole e aggiungile all’acqua. Avrai un detergente per tutto il bagno.

Dagli ingredienti naturali più popolari come aceto e limone a quelli più insoliti come l’aspirina, hai sicuramente qualcosa da fare per far brillare il tuo box doccia.