Viene spesso definito un prodotto multiuso essenziale a casa. Oltre ad essere facilmente reperibile ed economico, è vero che il bicarbonato di sodio è un prezioso alleato in fatto di faccende domestiche. È un ottimo disinfettante e detergente naturale con ottime proprietà pulenti e smacchianti. Aiuta a sbloccare il lavandino, lucidare le pentole, neutralizzare i cattivi odori o fissare i colori dei vestiti. Ma viene utilizzato anche per la cura del corpo o per facilitare la digestione. Tuttavia, troppo spesso dimentichiamo che fa miracoli anche in cucina.

Partner strategico, il bicarbonato di sodio è l’ingrediente ideale per perfezionare le tue ricette culinarie. Scopri perché devi assolutamente aggiungere un pizzico di questa polvere durante la cottura dei pomodori.

Cuocere i pomodori: quale sarà l’azione del bicarbonato di sodio?

cuocere i pomodori

logo pinterest

Cuocere i pomodori – Fonte: spm

Non è una novità: molte persone conoscono già i benefici del  bicarbonato  nella preparazione di vari piatti. Oggi, lo chef Stephane Camilieri rivela perché è intelligente condirne un po’ sui pomodori durante la cottura. Un piccolo gesto che sublimerà il tuo piatto. Scommettiamo che non potrai più farne a meno!

Per tutti coloro che non sopportano proprio l’acidità del pomodoro, sarà molto gradito l’intervento del bicarbonato. Anzi, ha proprio la capacità di bilanciare questa acidità. Soprattutto quando si tratta di pomodori in scatola. Per combattere questo effetto, tutto ciò che devi fare è aggiungere un pizzico o due di questa polvere bianca durante la cottura per eliminare questo problema.

Stai tranquillo, una quantità così piccola non influirà sulla consistenza o sul gusto di zuppe, salse o puree in cui includi i pomodori. Come probabilmente saprai, la salsa di pomodoro si basa su un delicato equilibrio agrodolce: per aggiustarne il sapore durante la cottura, invece di aggiungere zucchero a velo (come fanno alcuni), che rischia di snaturarne il gusto, il bicarbonato sarà il tuo miglior alleato.

NB  : si può utilizzare anche per ridurre l’acidità di marmellate o coulis di frutta.

Altri consigli per cucinare con il bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio in una ciotola

logo pinterest

Bicarbonato di sodio in una ciotola – Fonte: spm

Oltre ad essere efficace nell’addolcire il sapore dei  pomodori in scatola , il bicarbonato è utile anche per molteplici altre preparazioni culinarie.

Eccone alcuni:

  • Le cipolle aggiungono sapore in più a qualsiasi piatto, ma possono perdere consistenza e sapore durante la cottura. Per evitare ciò, dovrai solo aggiungere un po’ di bicarbonato di sodio nella padella. Otterrete così fette succose e gustose, poiché questa polvere ha la capacità di trattenere l’umidità all’interno. Inoltre, ti aiuterà a dorarli più velocemente. In proporzione, per mezzo chilo di cipolle, utilizzare un quarto di cucchiaino di bicarbonato di sodio in polvere.
  • Quando prepari l’hummus, puoi ricorrere a questo fantastico trucco. Il bicarbonato aiuterà i ceci a conservare la loro consistenza morbida. Mescola una tazza di ceci secchi con sei tazze di acqua fredda e un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Lascia riposare il composto per una notte in frigorifero . Noterete prima che i chicchi si gonfieranno bene per poi ammorbidirsi durante la preparazione. Così, sarai felice di ottenere una purea di hummus perfetta, fine e cremosa.
  • Grazie alla sua funzione disinfettante e antisettica, puoi affidarti al bicarbonato per lavare le tue verdure in sicurezza. In particolare per pulire quelli che solitamente sono a contatto con il terreno, come patate e carote. Consigliamo quindi di metterli a bagno per qualche minuto in acqua tiepida e bicarbonato prima di cuocerli.