Chi non ha la fobia per almeno un insetto? Ragni, scarafaggi, zanzare… Sei fortunato se non lo fai! Tuttavia, dietro questa fobia, che a volte assume certamente proporzioni oltraggiose, si nasconde una vera paura e un riflesso naturale. La cosa migliore è proteggersi dai parassiti sia per la propria salute che per l’igiene della casa. Tra i consigli per tenere lontani gli insetti, l’aglio occupa un piccolo posto nella top 10 dei repellenti naturali.

L'aglio è salutare anche per la tua casa

Come spaventare gli insetti interni e altri dalla casa e dal giardino, con solo aglio e poche piante?

Conosciuto da tempo, l’aglio è l’elemento cardine della cucina italiana e mediterranea per esaltare il gusto delle pietanze. Anche le sue virtù repellenti non sono passate inosservate: il gusto forte e acre allontana i più persistenti. Da lì a “rovesciare l’arma” contro gli insetti che colonizzano la casa, c’è solo un passo, compiuto tanto tempo fa. Ecco alcuni suggerimenti per utilizzare l’aglio come repellente per insetti in casa o in giardino.

Come preparare lo spicchio d’aglio per respingere gli insetti all’esterno?

Il primo metodo repellente richiede solo poco tempo. La testa d’aglio viene sgusciata, gli spicchi vengono posti a terra, in luoghi strategici frequentati da insetti e che tu abbia individuato. Porte, crepe nei muri, davanzali e luoghi di passaggio…

Il secondo trucco richiede un po’ di preparazione per preparare un porridge all’aglio.

Metti l'aglio tritato in acqua bollita come uno spray per tenere lontani gli insetti

Hai bisogno :

  • Una testa d’aglio, una quindicina di spicchi
  • Un’insalatiera, un colino, oppure un colino, una forchetta, uno spray
  • acqua bollita
  • Nell’insalatiera gettare gli spicchi d’aglio nell’acqua precedentemente bollita.

Passi:

  1. Lasciare in infusione per un quarto d’ora.
  2. Con una forchetta schiacciate con forza i chiodi di garofano, dato che non sono del tutto cotti.
  3. Lasciare in infusione per un altro quarto d’ora.

Filtrare attraverso un setaccio o colino. L’acqua all’aglio deve essere spruzzata, quindi agitare il contenitore prima di spruzzare. Trova tutti i luoghi frequentati dagli insetti e ricomincia a spruzzare, il giorno dopo e il giorno dopo. Sarai riuscito a scacciarli e sarai in pace.

Come tenere lontani i parassiti dalle piante del tuo giardino: aglio e prodotti naturali?

Non conservare il tuo dispositivo, ti servirà questa volta per il giardino o per le fioriere di casa. Spruzzando le tue piante continuerai le misure di distanziamento e le solleverai dall’attacco di insetti volanti e voraci. Bossi fioriti, cespugli di piante perenni, e tante altre piantagioni… È chiaro che non verranno eliminate fisicamente, ma te ne libererai. Ripetere la spruzzatura secondo necessità, su un ciclo di tre giorni . È anche intelligente piantare con giudizio alcune piante repellenti tra le altre colture , la tecnica della compagnia.

Per i pomodori, cosa fare?

I pomodori in giardino, e sul balcone, devono combattere contro insetti, larve e picchetti, che li adorano, le loro foglie tenere e pelose! Hai a disposizione quattro soluzioni: irrorare, piantare aglio per far germogliare nell’aiuola o nel vaso, chiodi di garofano all’aria aperta o, per maggior fortuna dalla tua parte, aggiungere un piede di basilico . Sarà pronto anche quando potrai mangiare i pomodori.

Quale odore spaventa gli insetti e gli animali che distruggono il giardino? L’odore dell’aglio ma non solo…

Tutte le piante aromatiche, le erbe e gli oli essenziali di geranio e basilico sono potenti repellenti. Oltre all’aglio, alcune piante ti liberano da insetti come menta, citronella, rosmarino e basilico.

Rosmarino e basilico saranno efficaci sul terrazzo

Come l’aglio, è un repellente poco conosciuto, ma si trova anche nella tua cucina. Non andrà affatto bene ai gatti e alle volpi che prendono il tuo paradiso in terra, per un giardino pubblico con servizi igienici gratuiti. Leccando i fondi di caffè dopo i loro ultimi bisogni, i gatti capiranno presto che non dovrebbero tornare in questo posto!

Quali sono le piante repellenti per insetti più efficaci e naturali? La lavanda attira gli insetti domestici?

È un dato di fatto: la lavanda è una delizia per gli insetti, a cominciare dalle api, che ne estraggono un miele prelibato. È solo nella sua forma di olio essenziale che assume proprietà repellenti. In una ciotola su un letto di sale grosso, o sulla testa dei vostri piccoli, tenete lontani i pidocchi e gli altri parassiti.

Quali fiori piantare in terrazzo per allontanare gli insetti volanti la sera?

Citronella senza dubbio! Tanto più che questa pianta perenne è molto facile da coltivare e può essere utilizzata anche in altre forme. Prova il letame di citronella. Per questo, macerare le foglie tritate in acqua stagnante e tutto avverrà naturalmente.

Hai capito, l’aglio in tutte le sue forme ti permette di respingere gli insetti che vogliono visitare la tua casa. È finita! Senza alcuna crudeltà, in modo naturale e senza arrabbiarsi con i vicini!