Fare la doccia la mattina o la sera? Questa è la domanda che molte persone si stanno ponendo. Alcuni lo prendono al risveglio per una spinta, altri preferiscono prenderlo di notte per rilassarsi e distendersi. Certamente, in entrambi i casi, ha dei vantaggi. Nel nostro articolo, però, vi sveliamo i motivi per cui è meglio fare la doccia la sera e i benefici che ne trarrete, secondo gli esperti.

Oltre all’igiene, il lavaggio può essere anche un momento di piacere e relax. Una buona doccia aiuta a rianimarsi  fisicamente e mentalmente ea liberarsi delle tossine dal corpo. Ma allora, sarebbe meglio fare la doccia la mattina o la sera? Alcuni esperti consigliano la doccia serale per molti motivi.

Quali sono i vantaggi di fare la doccia di notte?

Prevenire la comparsa di acne

combattere l'acne

Pinterest

Lotta contro l’acne – Fonte: spm

Per le persone che hanno la pelle grassa o soffrono di problemi di acne, si consiglia di andare in bagno prima di andare a letto. Secondo  David Lortsher , dermatologo e fondatore di Curology, fare la doccia la sera è fondamentale per liberarsi dell’inquinamento e del sudore della giornata e quindi consiglia di lavarsi il viso con un sapone a base di zinco per combattere l’acne del corpo. Pulire la pelle prima di andare a letto aiuta  a sbarazzarsi di sporco e impurità che possono ostruire i pori e promuovere l’eccesso di sebo  causando nuovi brufoli dell’acne.

Lotta contro l’allergia stagionale

combattere l'allergia

Pinterest

Combattere l’allergia stagionale – Fonte: spm

Sempre secondo l’esperto, chi soffre di allergie stagionali come il polline, deve ovviamente fare la doccia prima di andare a letto. E non a caso, tornando a casa, possono conservare residui di polline sui vestiti o sui capelli ,  che potrebbero aggravare i sintomi dell’allergia  durante il sonno, che quindi non saranno ristoratori.

Promuovere il rilassamento

rilassamento

Pinterest

La doccia favorisce un buon rilassamento – Fonte: spm

Ancora una volta il dermatologo insiste sui benefici della doccia serale, poiché quest’ultima consente un maggiore relax e allevia la tensione e l’ansia accumulate durante la giornata. Grazie al calore dell’acqua, sarà più facile allentare la tensione muscolare. A tal proposito   il dottor Gary Goldenberg , dermatologo di New York,  consiglia una doccia tiepida  della durata di 5 minuti per  ottenere un buon rilassamento . Inoltre, le docce calde tendono a irritare la pelle ea seccarla. Una doccia breve e fresca è quindi più consigliata.

Da parte sua, la  dottoressa Janet K. Kennedy , psicologa clinica ed esperta del sonno a New York, conferma le affermazioni dell’esperto e spiega che il corpo si raffredda naturalmente in sincronia con il ritmo circadiano man mano che si avvicina l’ora di andare a dormire. Facendo la doccia 90 minuti prima di dormire, permette di aumentare artificialmente la temperatura e un raffreddamento più veloce che permette di accelerare il sonno.

Evita i batteri sulla biancheria da letto

batteri della lettiera

Pinterest

Evita i germi sul cuscino – Fonte: spm

Durante il giorno tenderai ad accumulare batteri e germi sulla pelle o sui capelli. Dormire a letto senza lavarsi potrebbe contaminare il cuscino così come le lenzuola, accentuando così l’acne e altri inconvenienti. Il dottor Schlessinger, dermatologo, spiega che i capelli accumulano una grande quantità di batteri durante il giorno e possono quindi danneggiare il tuo viso. Anche  le lenzuola si sporcano e non rimangono fresche. Fare la doccia così la sera permette di depurarsi e di liberarsi delle particelle di inquinamento che la pelle assorbe e di lasciarle fuori dal letto. Inoltre, trucco, creme o gel per capelli possono finire sulla nostra biancheria da letto. Si consiglia di eliminare questi residui per limitare il rischio di allergia come specificato a Business Insider, l’allergologa americana Tania Elliot.

Fare la doccia al mattino o alla sera rimane una scelta per tutti. Da notare però che  le docce eccessive  sono sconsigliate come spiegato da Nina Roos, dermatologa a Parigi, per il quotidiano Ouest-France. L’esperto specifica che troppa saponatura provoca uno squilibrio della flora cutanea e rende la pelle irritabile e suscettibile a determinate patologie come l’eczema. Tuttavia, il numero di docce da fare dipende dalla persona in questione e dal suo fisico.