Il surriscaldamento del telefono cellulare è un problema comune. Molti utenti lo affrontano spesso e le ragioni sono molteplici. Inoltre, la maggior parte dei dispositivi mobili (computer, tablet, ecc.) sperimenta regolarmente questo inconveniente. In questione i caricatori che trasformano la corrente alternata in corrente continua tramite un trasformatore. È normale che il dispositivo si riscaldi durante il funzionamento, ma il surriscaldamento del dispositivo può essere influenzato da vari fattori. Vediamo insieme quali sono le possibili cause di questo surriscaldamento e come evitarlo.

Perché il telefono cellulare si surriscalda durante la ricarica?

È normale che un cellulare si riscaldi a causa del caricabatterie. Ma, in generale, quando il tuo dispositivo si surriscalda durante la ricarica, ci sono alcuni parametri a cui devi prestare attenzione: forse la porta di ricarica è rotta o difettosa, il cavo è danneggiato o la batteria stessa non funziona correttamente. Per testare questi componenti, non esitare a caricare il tuo cellulare con un altro caricabatterie o un’altra porta di ricarica. È anche possibile utilizzare un caricabatterie wireless. Per coprire qualsiasi evenienza, prova anche a collegare il caricabatterie a una presa di corrente diversa.

Possono entrare in gioco altri fattori:

  • Malware

Una causa molto comune di surriscaldamento del telefono cellulare è principalmente legata all’intrusione di app o software malware. Se qualcuno sta spiando o controllando il tuo cellulare, è probabile che si riscaldi velocemente o che la batteria si scarichi più velocemente. Se scopri che il tuo dispositivo o  la batteria Android  si surriscaldano frequentemente, è necessario adottare alcune misure per evitare il problema. Un consiglio: elimina tutti i file, i software o le applicazioni che non ti sono familiari.

  • Un caricabatterie incompatibile

Carica il telefono

Il surriscaldamento può anche derivare dall’uso di un caricabatterie incompatibile con il dispositivo. Gli esperti insistono sempre sul fatto che l’attrezzatura deve essere originale, altrimenti i componenti del dispositivo potrebbero risentirne a lungo termine. Con un caricabatterie economico rischi di ridurre la vita del tuo Smartphone! Pertanto, prima ancora di alimentare il tuo cellulare, è meglio assicurarsi che il caricabatterie sia approvato dal produttore. Inoltre, sarebbe bene verificare che  il caricabatterie  si trovi in ​​una zona in cui possa facilmente dissipare il calore. Certo, assicurati di non esporlo mai al sole!

Può provocare un incendio?

Inserire il caricabatterie nella presa

Sebbene estremamente raro, non è da escludere del tutto che le batterie agli ioni di litio utilizzate su Smartphone e laptop  possano  innescare scintille e provocare un possibile incendio, per questo è sempre consigliabile non lasciare incustodito un dispositivo ed evitare di ricaricarlo durante la notte, soprattutto se il caricabatterie è spesso soggetto a surriscaldamento.

Nella maggior parte dei casi, un caricabatterie caldo non è nulla di cui preoccuparsi. Ma se mostra un calore eccessivo o insolito, uno strano odore, uno scolorimento sospetto o un cavo sfilacciato, sarebbe molto più saggio interromperne immediatamente l’uso. Meglio sostituirlo il prima possibile.

Come raffreddare il tuo smartphone?

Per raffreddare un telefono cellulare surriscaldato, devi prima rimuovere la custodia per rilasciare il calore. Quindi attiva la modalità aereo per alcuni minuti per disattivare le cose che scaricano la batteria come il Bluetooth o le app che vengono eseguite in background. Quindi posizionare lo smartphone in un luogo fresco e ombreggiato. Un ventilatore può anche aiutare a raffreddarlo rapidamente.

Ricorda: il tuo cellulare non tollera temperature estreme, siano esse troppo calde o troppo fredde. È dotato di una batteria agli ioni di litio che funziona in modo più efficiente a una temperatura che oscilla tra 10 e 25°C. Un intervallo superiore o inferiore può influire sull’hardware e persino sulle prestazioni del dispositivo.

Ecco alcuni suggerimenti per mantenere fresco il tuo cellulare:

  • Usa meno energia  : Normalmente, lo Smartphone si surriscalda e perde la carica della batteria se usato per lungo tempo. Pertanto, sarebbe meglio fare delle pause di tanto in tanto per mantenere una temperatura ideale e preservare la durata della batteria.
  • Installa software di pulizia  : i file indesiderati soffocano il tuo cellulare e aggiungono lavoro extra al processore, ma anche alla batteria. Idealmente, dovresti scaricare un’applicazione di manutenzione appositamente dedicata alla pulizia dei file non necessari. Sarà anche in grado di identificare le app affamate di batteria. Ricorda che più pulisci il tuo dispositivo, più eliminerai contenuti non necessari e più potrai migliorarne le prestazioni e quindi prolungare la durata della batteria.