La rucola è una delle verdure più gustose per abbellire le insalate dell’orto. Caratterizzata dai suoi impareggiabili sapori pepati e croccanti, la rucola è rapidamente diventata un’aggiunta preferita alle insalate di tutto il mondo. Solo perché non hai accesso a un giardino interrato non significa che non puoi ancora goderti i meravigliosi sapori della rucola nostrana. Come molte altre verdure a foglia verde, coltivare la rucola in vaso è un modo semplice e divertente per raccogliere insalate fresche senza lasciare il comfort del tuo patio. Non perdere l’opportunità di coltivare la tua rucola quest’anno! In questo articolo troverai informazioni sulle nozioni di base per coltivare la rucola in contenitori, insieme ad alcuni suggerimenti utili per massimizzare la produzione.

Come piantare la rucola

Come coltivare l’aglio in casa

La maggior parte dei giardinieri inizia la rucola dal seme. Può essere seminato direttamente in giardino circa una o due settimane prima del gelo finale in primavera. Se desideri un raccolto ancora prima, puoi seminare i semi in casa diverse settimane prima dell’ultimo gelo. Come la maggior parte delle insalate, i semi di rucola sono minuscoli, quindi devi stare attento a non piantarli troppo in profondità. Scegli un luogo in pieno sole o, per una stagione più lunga, in una zona con ombra a mezzogiorno.

Una volta che le piantine emergono, assottigliale a una distanza da 4 a 6 pollici. Se ami la rucola, puoi piantare in successione più semi ogni due settimane per sfruttare al massimo la stagione di crescita finché durano le temperature miti.

Per seminare i semi, prepara il terreno con del compost o un fertilizzante ad alto contenuto di azoto e appiattiscilo delicatamente con la mano.

Suolo, acqua e fertilizzante

Le piante di rucola sono più felici in un terreno ben drenato, da leggermente acido a neutro, con un pH compreso tra 6,0 e 7,0. Tollera una varietà di tipi di terreno ma gli piace abbastanza ricco; aggiungi compost o fertilizzante ad alto contenuto di azoto se necessario. Se si pianta in vaso, andrà bene qualsiasi terriccio di buona qualità.

Come molte verdure, la rucola necessita di annaffiature regolari per una crescita sana e costante e un sapore ottimale. Mantieni il terreno costantemente umido, annaffiando non appena il primo pollice di terreno si sente asciutto. Nei climi secchi , questo può significare annaffiare ogni mattina. Se non si annaffia regolarmente, costringerai le piante a scappare (manderanno germogli di fiori) rovinando il sapore delle foglie.

Finché pianti la tua rucola in un terreno ricco di azoto, non dovrebbe aver bisogno di ulteriore alimentazione. Le foglie pallide indicano una mancanza di nutrimento.

Come coltivare la rucola in vaso

Le piante di rucola sono relativamente piccole e autonome, quindi sono facili da coltivare in contenitori . Poiché le radici sono relativamente poco profonde, non è necessario un contenitore gigante o profondo per far crescere la pianta. Quando il clima si riscalda, i vasi facilitano lo spostamento delle piante dal sole diretto nel caldo del giorno, prolungando così la stagione di crescita .

Prendi in considerazione l’idea di piantare una buona quantità di rucola: una volta che ne avrai assaggiato, potresti scoprire che stai mangiando molto. Pertanto, scegli un contenitore largo. Anche se puoi coltivare la rucola in quasi tutto, un contenitore autoirrigante rende l’intero compito molto più semplice.

Raccolta della rucola

La grande parte con la rucola in crescita è la capacità di raccogliere presto e spesso. La rucola cresce a ritmi estremamente rapidi e normalmente può essere raccolta a partire da circa trenta giorni dal seme.

  1. Per avere raccolti perpetui per tutta la stagione, raccogli le foglie dall’esterno della pianta di rucola. Scegli il più vicino possibile alla base e lascia una buona quantità di crescita interna per mantenere la pianta viva e produttiva. La rucola ricrescerà rapidamente per continui piccoli raccolti.
  2. Se stai cercando un raccolto più grande di rucola, lascia che le tue piante crescano fino a 40-50 giorni senza raccogliere le foglie esterne. Dopo questo lasso di tempo, le piante di rucola saranno grandi e potranno essere raccolte intere. Pianta più semi per riavviare il processo.