Sapevi che puoi sgrassare il tuo forno senza utilizzare prodotti chimici spesso dannosi per l’ambiente? E per una buona ragione, con una semplice manciata di sale, puoi eliminare lo sporco e le macchie più ostinati sul tuo dispositivo.

Per rimuovere lo sporco e il grasso incrostato, non è necessario prendere il controllo di detersivi spesso inquinanti poiché esiste una soluzione naturale al 100%. Consiste nell’usare il sale per spogliare tutti i materiali rimasti attaccati alla piastra del tuo dispositivo.

È possibile sgrassare il forno con sale

Una semplice manciata di sale può superare le macchie di grasso più ostinate. Se approfitti di questo trucco, l’interno del tuo forno sarà scintillante senza nemmeno usare prodotti chimici.

Quali ingredienti usare per sgrassare il forno?

Se questo consiglio diventerà presto parte della tua routine, è perché gli ingredienti sono a portata di mano negli armadi della tua cucina. Per sgrassare il forno vi servirà semplicemente del sale grosso e un panno in microfibra. Questo arsenale ti aiuterà a superare tracce di grasso e sporco ostinato.

forno pulito

Come pulire il forno con il sale?

Prima di utilizzare questo formidabile trucco, è necessario rimuovere tutte le parti rimovibili presenti all’interno del dispositivo come le griglie e le piastre. Usa il sale grosso che ha molti vantaggi per la manutenzione dei tuoi interni. Questo prodotto naturale è ideale per la pulizia del forno perché considerato un potente depuratore. L’azione abrasiva del sale aiuterà a sciogliere ogni traccia di grasso dal forno. Mescolare 250 g di sale grosso in ½ litro di acqua fino ad ottenere un composto omogeneo. Quindi applicalo sulle zone incrostate di grasso e lascia agire per un quarto d’ora. Con un panno umido, risciacqua tutte le superfici su cui hai messo del sale grosso e il gioco è fatto! Il tuo forno sarà scintillante e potrai dire addio allo sporco.

Pulire il forno 4

Ci sono altri trucchi ingegnosi e naturali per pulire un forno

Oltre all’uso del sale, consigli formidabili ed economici ti permetteranno di superare i segni ostinati presenti nel tuo elettrodomestico. La chiave è saperli utilizzare per trovare un forno pulito e frizzante!

1- L’acqua saponosa è l’alleata di un forno pulito

Per pulire un forno da cima a fondo, è importante procedere con attenzione. Per iniziare, dovrai rimuovere le griglie del forno per lavarle con acqua calda, una spugna e un detersivo per piatti, che pulirà a fondo l’apparecchio. Se i segni sono persistenti , puoi usare una spazzola di nylon o il lato abrasivo della spugna. È quindi possibile sostituire le griglie e pulire l’interno del forno utilizzando il metodo sopra menzionato!

2- Il bicarbonato di sodio è ottimo per sgrassare il forno

Bicarbonato di sodio 32

L’alleato delle faccende domestiche ecologiche è anche un partner d’elezione per pulire a fondo il forno e rimuovere le tracce incrostate dal tuo elettrodomestico. È perfetto per pulire l’interno del forno e per eliminare tutto lo sporco. Per questo sarà necessario versare sei cucchiai di questa polvere bianca in una ciotola e poi aggiungere due cucchiai di acqua. Questa pasta va applicata sulle pareti e su tutte le superfici interne unte. Quindi lasciare agire tutta la notte per sturare lo sporco in profondità. Il giorno successivo non resta che strofinare e risciacquare con una spugna umida. Se hai difficoltà a raggiungere alcune zone del forno , puoi applicare questo preparato per la pulizia utilizzando un pennello e il gioco è fatto!

Per evitare di finire con il grasso incrostato nel forno, ricorda di mantenerlo regolarmente. In questo modo, non dovrai passare ore a rimuovere lo sporco accumulato durante l’anno.